Telecom Italia: Società e vertici totalmente estranei alle vicende riportate dai media come risulterà chiaramente quando gli atti di indagine saranno depositati dall'Autorità Giudiziaria

02/08/2006 - 12:00

- + Text size
Stampa

Con riferimento alla continua diffusione sulla stampa quotidiana e periodica di notizie circa abusive attività di intercettazione e di rivelazione di dati di traffico, nonché riguardanti gestioni extra contabili, Telecom Italia ribadisce con fermezza assoluta che l’attività dell’azienda, al servizio dei clienti, si è sempre svolta nel rispetto della legge e con l’unico obiettivo di garantire un servizio di sempre maggiore qualità.

Qualsiasi comportamento scorretto non è riferibile in alcun modo a scelte di politica aziendale né, anche solo, ha trovato avallo nel vertice aziendale, ed anzi nel segno del rispetto della legge il comportamento della società e dei suoi vertici è improntato alla massima trasparenza nei confronti delle Istituzioni Pubbliche di settore e dell’Autorità Giudiziaria, alla quale ultima è stato comunicato ogni elemento rilevante non appena Telecom Italia ne sia venuta a conoscenza.

Tutto quanto sopra risulterà chiaramente quando gli atti di indagine saranno depositati dall’Autorità Giudiziaria.

Da questa scelta di fondo l’azienda e i suoi vertici non intendono deflettere.


Milano, 2 agosto 2006