Telecom Italia: Prosegue il programma di riassetto del comparto Information Technology

11/10/2004 - 18:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia: Prosegue il programma di riassetto del comparto Information Technology

Il CdA decide la fusione di IT Telecom SpA ed Epiclink SpA 
in Telecom Italia SpA

Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia, riunito oggi sotto la presidenza di Marco Tronchetti Provera, ha deliberato la fusione per incorporazione di IT Telecom SpA ed Epiclink SpA in Telecom Italia SpA, il cui progetto era già stato approvato il 9 settembre scorso. Con l’odierna deliberazione si prosegue nel programma di riassetto del comparto Information Technology di Gruppo.

La conclusione del procedimento di integrazione in Telecom Italia delle due società (i cui rispettivi Consigli di Amministrazione hanno anch’essi deliberato la fusione in data odierna) è prevista entro la fine dell’anno. Trattandosi di società controllate in forma totalitaria, la fusione non determinerà alcun aumento del capitale di Telecom Italia.

                                                                   §§§

Si riporta di seguito il calendario delle attività societarie per l’anno 2005, approvato oggi dal Consiglio di Amministrazione:

  • 14 febbraio – Consiglio d’Amministrazione per l’esame dei dati preliminari di bilancio 2004
  • 16 marzo - Consiglio d’Amministrazione per l’esame del progetto di bilancio d’esercizio e del bilancio consolidato al 31 dicembre 2004
  • 22 - 26 aprile (prima e seconda convocazione) - Assemblea degli azionisti per l’approvazione del bilancio 2004
  • 9 maggio - Consiglio d’Amministrazione per l’esame dell’Annual Report 2004 (ai sensi della disciplina statunitense) e della relazione del primo trimestre 2005
  • 26 luglio - Consiglio d’Amministrazione per l’esame dei dati preliminari del primo semestre 2005
  • 8 settembre - Consiglio d’Amministrazione per l’esame della relazione del primo semestre 2005
  • 8 novembre - Consiglio d’Amministrazione per l’esame della relazione del terzo trimestre 2005

Nel caso in cui dovessero verificarsi eventuali variazioni delle date suindicate, le stesse saranno tempestivamente comunicate.

La Società si avvarrà della facoltà di esonero dalla pubblicazione della relazione sul quarto trimestre 2004 e della relazione sul secondo trimestre 2005, pubblicando rispettivamente il progetto di bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato 2004 entro novanta giorni dalla chiusura dell’esercizio e la relazione semestrale 2005 entro settantacinque giorni dalla chiusura del semestre.

Il dividendo per l’esercizio 2004 sarà messo in pagamento nel mese di maggio 2005.

Milano, 11 ottobre 2004