Telecom Italia: un nuovo modello organizzativo per essere più vicini al cliente

22/11/2001 - 12:00

- + Text size
Stampa

Al via il nuovo modello organizzativo di Telecom Italia. A meno di due mesi dall´annuncio di Marco Tronchetti Provera, il Gruppo Telecom si riorganizza secondo il modello della Famiglie Professionali, che prevede una forte integrazione delle funzioni tra la Corporate e le società controllate/business unit. Le spinte al cambiamento vengono dall´esigenza di dare centralità al cliente, di essere capaci di risposte rapide ai cambiamenti del mercato, di massimizzare le sinergie di Gruppo e di dare trasparenza e tempestività nella circolazione delle informazioni.

Ciascuna Famiglia Professionale viene organizzata con logiche di efficienza, sviluppando l´attitudine ad operare in una ottica di Gruppo, con un approccio che mira ad aumentare le sinergie ed a finalizzare l´impegno in modo più efficace verso il cliente. L´integrazione delle funzioni diviene, nel nuovo modello organizzativo, molto forte. Per ogni Famiglia professionale, infatti, la funzione centrale garantisce la definizione delle politiche, il coordinamento dei processi e la qualità complessiva dei risultati. Un ruolo di coordinamento che si esplicherà anche attraverso periodici staff meeting con i responsabili delle funzioni delle business unit e delle attività operative.