Approvata dal Consiglio di Stato l'operazione di acquisizione di Telemontecarlo da parte di Seat

30/05/2001 - 12:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia e Seat Pagine Gialle esprimono la loro grande soddisfazione per l´odierno pronunciamento del Consiglio di Stato che, nel respingere il ricorso dell´Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, ha confermato la sentenza di primo grado del Tribunale Amministrativo Regionale e ha approvato definitivamente l´operazione di acquisizione di Telemontecarlo da parte di Seat.

"Questa decisione - ha dichiarato Roberto Colaninno, Presidente e Amministratore Delegato di Telecom Italia - sancisce in maniera inequivocabile la piena legittimità dell´operazione e permette a Telemontecarlo, oggi "La sette", di proseguire speditamente nella realizzazione del piano industriale e del palinsesto, che consentiranno all´emittente di conquistare nuove quote del mercato televisivo italiano".

"La Sette - ha commentato Lorenzo Pellicioli, Presidente e Amministratore Delegato di Seat Pagine Gialle - può finalmente diventare una grande opportunità di crescita per Seat e rappresentare un´importante novità per il sistema televisivo del nostro Paese. In questa occasione desidero ringraziare il management, in particolare Ernesto Mauri e Roberto Giovalli, che hanno continuato a lavorare per mettere La Sette nelle condizioni di iniziare la sua nuova programmazione, che partirà il prossimo 24 giugno, senza un giorno di ritardo rispetto ai piani originari".