Telecom Italia Wireline - Associazioni dei Consumatori: confermato l'accordo sulla procedura di Conciliazione e Arbitrato

06/03/2001 - 12:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia Wireline Services e le Associazioni dei Consumatori (Adiconsum, Adoc, Arco, Assoconsumatori, Assoutenti, Comitato Consumatori Altroconsumo, Federconsumatori, Lega Consumatori ACLI, Movimento Consumatori, Movimento Difesa Cittadino, Unione Nazionale Consumatori) hanno riconfermato, a seguito di una modifica del regolamento di Conciliazione, il rispettivo impegno a mettere a disposizione dei consumatori una procedura gratuita di Conciliazione ed Arbitrato per la risoluzione extragiudiziale delle controversie.

La modifica del regolamento si è resa necessaria per la chiusura dello sportello telefonico 177, delle cui tempistiche e modalità operative sarà successivamente data specifica informativa alla clientela. Le mansioni svolte per i clienti residenziali dal 177 confluiranno nel 187, che vuol in tal modo essere sempre più l´unico sportello di riferimento per tutte le esigenze della clientela Telecom Italia.

I clienti che vorranno usufruire della procedura di Conciliazione e Arbitrato, pertanto, dopo essersi rivolti ai rispettivi numeri di riferimento (187 per i clienti residenziali e 191 per le aziende), potranno attivarla dando pieno mandato ad una delle Associazioni aderenti.