Non è stata presentata alcuna richiesta di aumento dell'abbonamento telefonico all'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

17/10/2000 - 12:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia precisa che nelle scorse settimane non è stata presentata all´Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni alcuna richiesta di aumento dell´abbonamento telefonico sulla base della normativa vigente. Quanto riportato dalla stampa si riferisce alla richiesta di aumento del canone di abbonamento mensile alla linea telefonica inoltrata da Telecom Italia alla fine dello scorso mese di maggio e in vigore a partire dal 1° agosto 2000.

Telecom Italia ribadisce comunque la posizione recentemente espressa dal Presidente e Amministratore Delegato Roberto Colaninno riguardo alla necessità di rimuovere quei meccanismi tariffari (price cap e sub cap) che tutt´oggi impediscono il ribilanciamento tra i ricavi derivanti dall´abbonamento e i relativi costi per garantire l´accesso alla rete e ai servizi.