Telecom Italia: completata la struttura corporate

10/04/2000 - 12:00

- + Text size
Stampa

Nell´ambito del nuovo modello organizzativo recentemente annunciato, Telecom Italia comunica che è stata completata la definizione delle responsabilità manageriali a livello di Gruppo.

La struttura corporate sarà composta dalle seguenti funzioni:
- Finance and Control, affidata a Massimo Brunelli;
- Human Resources, affidata a Mario Rosso;
- Corporate Development, affidata a Giulia Nobili;
- Corporate Image and Communication, affidata a Vittorio Meloni;
- Public and Regulatory Affairs, affidata ad Andrea Camanzi;
- General Secretariat, affidata a Vittorio Nola;
- Internal Auditing, affidata a Stefano Braidotti.

A Paolo Luca Stanzani Ghedini viene affidato pro tempore il coordinamento della funzione Strategy.

Nell´ambito della struttura Business, vengono confermate le funzioni già annunciate: Wireline Services (affidata a Rocco Sabelli), Mobile Services (affidata a Marco De Benedetti), Internet (affidata a Lorenzo Pellicioli), International Operations (affidata a Oscar Cicchetti), IT Services (affidata a Gilberto Ricci). Sempre nell´ambito della struttura business, è stata definita la funzione Satellite Services, che sarà affidata a Enzo Badalotti.

Ad Andrea Granelli, già responsabile di Tin.it viene affidata la struttura di Venture Capital. Granelli avrà la responsabilità di individuare e gestire opportunità e assistenza ad iniziative nel settore ICT e delle applicazioni Internet, coordinando inoltre le attività di ricerca dello CSELT.

L´Ing. Umberto de Julio, già responsabile della funzione Strategie, Sviluppo e Innovazione, lascia il Gruppo dopo oltre 28 anni durante i quali ha ricoperto funzioni di elevata responsabilità. Telecom Italia, ringraziando l´Ing. De Julio per il contributo dato allo sviluppo del Gruppo, gli formula i migliori auguri per il futuro.