TIM: emissione obbligazionaria a 7 anni e 7 mesi per 750 milioni di Euro

21/06/2018 - 18:00

- + Text size
Stampa

La società riapre il mercato per gli emittenti corporate italiani finanziandosi significativamente al di sotto del proprio costo medio del debito

TIM ha concluso con successo il lancio di un’emissione obbligazionaria a tasso fisso per Euro 750 millioni destinata ad investitori istituzionali con una delle cedolè più basse di sempre per un bond in Euro.

Il rendimento dell’emissione, pari a 2,876%, risulta  inferiore al costo medio del debito del Gruppo, che a fine marzo 2018 si attestava al 4,6%.

L’emissione si inserisce nel processo di ottimizzazione e rifinanziamento del debito in scadenza.

 

Emittente: Telecom Italia S.p.A.

Importo: 750 millioni di Euro

Data di regolamento: 28 giugno 2018

Scadenza: 28 gennaio 2026

Cedola: 2,875%

Prezzo di emissione: 100,000%

Prezzo di rimborso: 100,000%

Il rendimento effettivo a scadenza pari a 2,876%, corrisponde ad un rendimento di 226,1 punti base sopra il tasso di riferimento (mid swap).


I titoli saranno emessi nell’ambito del programma EMTN da Euro 20 miliardi del Gruppo e saranno quotati presso la Borsa del Lussemburgo.



Milano, 21 giugno 2018