Telecom Italia: emissione obbligazionaria a 10 anni per 1,5 miliardi di dollari. La società torna sul mercato obbligazionario americano dopo 5 anni

22/05/2014 - 22:44

- + Text size
Stampa

L’emissione estende la vita media del debito e diversifica ulteriormente la base degli investitori di Telecom Italia

THE SECURITIES REFERRED TO IN THIS RELEASE HAVE NOT BEEN, AND WILL NOT BE, REGISTERED UNDER THE U.S. SECURITIES ACT OF 1933, AS AMENDED (the “SECURITIES ACT”), AND MAY NOT BE OFFERED OR SOLD IN THE UNITED STATES ABSENT REGISTRATION OR AN APPLICABLE EXEMPTION FROM THE REGISTRATION REQUIREMENTS OF THE SECURITIES ACT.

This press release does not constitute an offer to sell or the solicitation to invest in, nor shall there be any sale of, securities in any jurisdiction in which such offer solicitation or sale would be unlawful.

Telecom Italia ha concluso con successo il lancio di un’emissione obbligazionaria a tasso fisso per USD 1,5 miliardi, destinata ad investitori istituzionali, a condizioni più favorevoli di quelle ottenibili con un’emissione di pari scadenza sul mercato Euro.

L’emissione segna il ritorno della Società sul mercato obbligazionario americano dopo cinque anni e permette di estendere la vita media del debito e di diversificare la propria base degli investitori.

L’emissione si inserisce nel processo di rifinanziamento del debito in scadenza.

Emittente: Telecom Italia S.p.A.

Importo: 1,5 miliardi di USD
Data di regolamento: 30 maggio 2014
Scadenza: 30 maggio 2024
Cedola: 5,303%
Prezzo di emissione: 100%
Prezzo di rimborso: 100%
Il rendimento effettivo a scadenza pari a 5,303%, corrisponde ad un rendimento di 275 punti base sopra i corrispondenti titoli di stato statunitensi.

I titoli saranno emessi ai sensi della Rule 144-A del Securities Act e saranno quotati presso la borsa irlandese.

Milano, 22 maggio 2014