Telecom Italia S.p.A. lancia Offerte di Riacquisto di Obbligazioni Proprie per un importo di 500 milioni

07/03/2014 - 07:50

- + Text size
Stampa


Il presente comunicato non può essere distribuito negli Stati Uniti, né ad alcuna persona che si trovi o sia residente o domiciliata negli stati uniti, i suoi territori o possedimenti, in qualsiasi stato degli Stati Uniti o nel distretto di Columbia (inclusi Porto Rico, Isole Vergini, Guam, Samoa, Isole Wake, Isole delle Marianne settentrionali) ovvero a qualunque persona che si trovi o sia residente in ogni altra giurisdizione in cui la distribuzione del presente documento sia contraria alla legge.

Telecom Italia S.p.A. (la Società) con il presente comunicato annuncia l'invito rivolto ai Portatori idonei delle proprie Notes denominate, rispettivamente, “€750,000,000 4.75 per cent Notes due 2014” (le Notes con scadenza 2014); “€750,000,000 4.625 per cent Notes due 2015” (le Notes con scadenza 2015); “€1,000,000,000 5.125 per cent Notes due 2016” (le Notes con scadenza Gennaio 2016) e “€850,000,000 8.25 per cent Notes due 2016” (le Notes con scadenza Marzo 2016 e, insieme alle Notes con scadenza 2014, le Notes con scadenza 2015 e le Notes con scadenza Gennaio 2016, le Notes e ciascuna una Serie), di offrire le proprie Notes per il riacquisto da parte della Società a fronte di un corrispettivo in denaro (tale invito, con riferimento alle Notes con scadenza 2014, l’Offerta relativa alle Notes con scadenza 2014, riguardo alle Notes con scadenza 2015 e le Notes con scadenza Gennaio 2016, l’Offerta a Spread Fisso, e con riferimento alle Notes con scadenza Marzo 2016, l’Offerta relativa alle Notes con scadenza Marzo 2016 e congiuntamente, le Offerte).

Le Offerte sono soggette ai termini e alle condizioni previsti dal tender offer memorandum del 7 marzo 2014 (il Tender Offer Memorandum) predisposto in relazione alle Offerte ed è soggetto alle restrizioni di offerta e distribuzione indicate di seguito. I termini in maiuscolo nel presente comunicato non altrimenti definiti hanno il significato ad essi attribuito nel Tender Offer Memorandum.

 

Notes

 

 

ISIN

 

 

Ammontare nominale in circolazione

 

 

Tasso di Interesse di Riferimento

 

 

Prezzo di Riacquisto Fisso

 

 

Spread di Riacquisto

 

 

Spread Massimo di Riacquisto

 

 

Quantità oggetto delle relative Offerte

 

Notes con scadenza 2014

XS0254905846

Euro 556.800.000

N/A

100,7% i.e. Euro 50.350 per un ammontare di Euro 50.000 in valore nominale delle Notes con scadenza 2014 validamente offerte e accettate per il riacquisto

N/A

N/A

Secondo le condizioni indicate di seguito, fino ad Euro 500.000.000 in valore nominale complessivo delle Notes validamente offerte e accettate per il riacquisto, delle quali fino ad Euro 125.000.000 in valore nominale complessivo delle Notes con scadenza Marzo 2016 validamente offerte e accettate per il riacquisto

Notes con scadenza 2015

XS0794393040

Euro 750.000.000

Tasso interpolato Mid-swap delle Notes con scadenza 2015

N/A

65 bps

N/A

Notes con scadenza Gennaio 2016

XS0583059448

Euro 1.000.000.000

Tasso interpolato Mid-swap delle Notes con scadenza Gennaio 2016

N/A

105bps

N/A

Notes con scadenza Marzo 2016

XS0418508924

Euro 850.000.000

Tasso interpolato Mid-swap delle Notes con  scadenza Marzo 2016

N/A

Da determinarsi in base ad una Dutch auction modificata secondo le condizioni indicate di seguito

130bps

Finalità e Contesto delle Offerte

Le Offerte sono effettuate nel contesto dell’ottimizzazione della gestione finanziaria della Società e sono finalizzate alla gestione attiva delle scadenze del debito. Le Offerte forniscono, inoltre, una forma di liquidità ai Portatori di quelle Notes che sono riacquistate ai sensi delle Offerte.

Descrizione delle Offerte

Ammontare Target Complessivo

La Società propone di accettare il riacquisto delle Notes ai sensi delle Offerte fino ad un ammontare massimo pari a Euro 500.000.000 in valore nominale complessivo delle Notes (l’Ammontare Target Complessivo). La Società si riserva in ogni caso il diritto, a propria discrezione e per qualsiasi ragione, di modificare l’Ammontare Target Complessivo ovvero di accettare un ammontare superiore o inferiore all’Ammontare Target Complessivo per il riacquisto delle Notes ai sensi delle Offerte. La Società determinerà l’allocazione dell’ammontare che avrà accettato di riacquistare ai sensi delle Offerte tra ciascuna Serie (gli Ammontari Accettati delle Serie) a propria discrezione, salvo il fatto che la Società fisserà ciascun Ammontare Accettato delle Serie a un livello tale da assicurare che (i) l’ammontare nominale complessivo delle Notes che la Società accetterà di riacquistare non sarà superiore all’Ammontare Target  Complessivo, e (ii) l’ammontare nominale complessivo delle Notes con scadenza Marzo 2016 che la Società accetterà di riacquistare non sarà superiore a Euro 125.000.000 (l’Ammontare Target Accettato per le Notes con scadenza Marzo 2016), nonostante la Società si riservi il diritto, a sua discrezione e per qualunque motivo, di modificare l’Ammontare Target Accettato per le Notes con scadenza Marzo 2016 o di accettare un ammontare inferiore o superiore all’Ammontare Target Accettato per le Notes con scadenza Marzo 2016 per il riacquisto ai sensi dell’Offerta relativa alle Notes con scadenza Marzo 2016. Per chiarezza, la Società si riserva il diritto di riacquistare Notes di una Serie in ammontare (che può essere o meno rilevante) superiore o inferiore alle Notes di una diversa Serie come pure di non riacquistare alcuna delle Notes di una Serie.

Prezzo di Riacquisto

Prezzo di Riacquisto Fisso per l’Offerta relativa alle Notes con scadenza 2014

La Società pagherà un prezzo di riacquisto fisso (il Prezzo di Riacquisto Fisso) del 100,7%, i.e. Euro 50.350 per ogni Euro 50.000 in valore nominale delle Notes con scadenza 2014 che avrà accettato di riacquistare nell’ambito dell’Offerta relativa alle Notes con scadenza 2014.

Prezzo di Riacquisto per le altre Offerte

La Società pagherà, per le Notes con scadenza 2015, le Notes con scadenza Gennaio 2016 e le Notes con scadenza Marzo 2016 che avrà accettato di riacquistare nell’ambito delle Offerte a Spread Fisso e dell’Offerta relativa alle Notes con scadenza Marzo 2016, un prezzo di riacquisto (il relativo Prezzo di Riacquisto, espresso in percentuale e arrotondato al terzo numero decimale, con 0,0005 arrotondato per eccesso) che sarà determinato alle ore o intorno alle ore 11.00 (CET) (l’Orario di Determinazione del Prezzo) del 14 marzo 2014 (salvo il diritto della Società di estendere, riaprire, modificare e/o chiudere qualsiasi Offerta) (la Data di Determinazione del Prezzo) secondo le modalità indicate nel Tender Offer Memorandum, facendo riferimento alla somma (ciascuna di tali somme, il relativo Rendimento di Riacquisto) del (a) relativo Spread di Riacquisto e (b) relativo Tasso di Interesse di Riferimento per ciascuna Serie (come indicato nella precedente tabella).

Spread di Riacquisto nell’ambito delle Offerte a Spread Fisso

Il Prezzo di Riacquisto in relazione alle Notes con scadenza 2015 e alle Notes con scadenza Gennaio 2016 sarà determinato all’Orario di Determinazione del Prezzo alla Data di Determinazione del Prezzo secondo quanto indicato nel Tender Offer Memorandum.

Spread di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016 – Procedura di Dutch Auction Modificata

Lo Spread di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016 sarà determinato secondo la procedura di Dutch Auction modificata (la Procedura di Dutch Auction Modificata) descritta nel Tender Offer Memorandum.

Secondo la Procedura di Dutch Auction Modificata, successivamente al termine dell’Offerta relativa alle Notes con scadenza Marzo 2016, la Società determinerà, a propria discrezione, (i) l’ammontare nominale complessivo delle Notes con scadenza Marzo 2016, qualora ci fosse, che accetterà di riacquistare nell’ambito dell’Offerta relativa alle Notes con scadenza Marzo 2016 (l’Ammontare Accettato delle Notes con scadenza Marzo 2016, che non dovrà essere superiore all’Ammontare Target Accettato per le Notes con scadenza Marzo 2016) e (ii) il singolo Spread di Riacquisto (lo Spread di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016) che userà per il calcolo del Prezzo di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016 (il Prezzo di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016), tenuto conto dell’ammontare nominale complessivo delle Notes con scadenza Marzo 2016 validamente offerte e gli spread di riacquisto specificati (o ritenuti specificati secondo quanto indicato di seguito) dai Portatori offerenti.

Lo Spread di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016 non sarà superiore a 130 bps (lo Spread di Riacquisto Massimo delle Notes con scadenza Marzo 2016). Lo Spread di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016 si applicherà a tutte le Notes con scadenza Marzo 2016 accettate per il riacquisto e sarà pari al valore inferiore tra (i) lo Spread di Riacquisto Massimo delle Notes con scadenza Marzo 2016 e (ii) il singolo spread più alto specificato nelle Istruzioni per l’Offerta Concorrenziale dagli investitori offerenti che permetterà alla Società di riacquistare l’Ammontare Complessivo delle Notes con scadenza Marzo 2016, o, in caso di mancata presentazione delle Istruzioni per l’Offerta Concorrenziale per le Notes con scadenza Marzo 2016, lo Spread di Riacquisto Massimo delle Notes con scadenza Marzo 2016. La Società non accetterà di riacquistare nessuna delle Notes con scadenza Marzo 2016 offerte ad uno spread inferiore allo Spread di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016.

Interesse maturato

La Società pagherà, inoltre, l’Interesse Maturato sulle Notes accettate per il riacquisto secondo la relativa Offerta (il Pagamento dell’Interesse Maturato).

Riparto

Qualora la Società accetti di riacquistare Notes di qualunque Serie ai sensi della relativa Offerta e l’ammontare nominale complessivo delle Notes di tale Serie validamente offerte nella relativa Offerta ecceda l’Ammontare Complessivo delle Serie per quelle Serie, la Società intende accettare tali Notes su base pro rata in modo tale che l’ammontare nominale complessivo delle Notes di tale Serie accettate per il riacquisto ai sensi della relativa Offerta non sia superiore all’Ammontare Complessivo delle Serie.

In relazione all’Offerta relativa alle Notes con scadenza Marzo 2016, se la Società accetta di riacquistare alcuna delle Notes con scadenza Marzo 2016 ai sensi dell’Offerta relativa alle Notes con scadenza Marzo 2016, e l’ammontare nominale complessivo delle Notes con scadenza Marzo 2016 validamente offerte secondo le Istruzioni per l’Offerta Non-Concorrenziale è superiore all’Ammontare Target Accettato per le Notes con scadenza Marzo 2016, la Società intende accettare di riacquistare tali Notes con scadenza Marzo 2016 su base pro rata in modo tale che l’ammontare nominale complessivo di tali Notes con scadenza Marzo 2016 accettate per il riacquisto non sia superiore all’Ammontare Target Accettato per le Notes con scadenza Marzo 2016. In tali circostanze, lo Spread di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016 sarà uguale allo Spread di Riacquisto Massimo delle Notes con scadenza Marzo 2016, e la Società non accetterà di riacquistare alcuna delle Notes con scadenza Marzo 2016 offerte secondo le Istruzioni per l’Offerta Concorrenziale.

Qualora (diversamente da quanto descritto nel precedente paragrafo) l’ammontare nominale complessivo delle Notes con scadenza Marzo 2016 validamente offerte (i) secondo le Istruzioni per l’Offerta Non-Concorrenziale; e (ii) secondo le Istruzioni per l’Offerta Concorrenziale che specificano uno spread di riacquisto superiore o uguale allo Spread di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016, sia superiore all’Ammontare Target Accettato per le Notes con scadenza Marzo 2016, la Società intende accettare di riacquistare (A) prima, tutte le Notes con scadenza Marzo 2016 offerte agli spread di riacquisto superiori allo Spread di riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016 o offerte secondo le Istruzioni per l’Offerta Non-Concorrenziale nello loro totalità; e (B) successivamente, tutte le Notes con scadenza Marzo 2016 offerte allo Spread di Riacquisto delle Notes con scadenza Marzo 2016 su base pro rata, in modo tale che l’ammontare nominale complessivo delle Notes con scadenza Marzo 2016 accettate per il riacquisto non sia superiore all’Ammontare Target Accettato per le Notes con scadenza Marzo 2016.

Istruzioni per l’Offerta

Per poter partecipare ed avere il diritto a ricevere il pagamento del relativo Prezzo di Riacquisto ai sensi di un’Offerta, i Portatori delle Notes dovranno offrire le Notes per il riacquisto consegnando, ovvero facendo in modo che sia consegnata per loro conto, una valida Istruzione per l'Offerta che dovrà essere ricevuta dall'Agente dell'Offerta (Tender Agent) entro le ore 17.00 (CET) del 13 marzo 2014. Le Istruzioni per l'Offerta saranno irrevocabili fatta eccezione per il ristretto numero di casi in cui ne sia consentita la revoca, così come indicato nel Tender Offer Memorandum.

Le Istruzione per l'Offerta in relazione a qualsiasi Serie dovranno essere presentate per un ammontare nominale minimo delle Notes di ciascuna Serie non inferiore a Euro 50.000 in relazione alle Notes con scadenza 2014, Notes con scadenza Gennaio 2016 e Notes con scadenza Marzo 2016 e Euro 100.000 riguardo le Notes con scadenza 2015, ossia per il valore minimo di ciascuna Serie; con riferimento alle Notes con scadenza 2015 e alle Notes con scadenza Marzo 2016, potranno essere presentati ordini per multipli di Euro 1.000 oltre la minima denominazione relativa.

Tempistica prevista

Eventi

Orari e Date

Inizio delle Offerte

7 marzo 2014

Termine di scadenza

17.00 (CET) del 13 marzo 2014

Data di Determinazione del Prezzo e Ora di Determinazione del Prezzo

Alle o attorno alle 11.00 (CET) del 14 marzo 2014

Annuncio dei risultati finali delle Offerte e dei relativi prezzi

Non appena possibile successivamente all’Orario di Determinazione del Prezzo alla Data di Determinazione del Prezzo

Data di Pagamento

18 marzo 2014

Le date e gli orari sopra indicati sono soggetti al diritto della Società di estendere, riaprire, modificare e/o concludere qualsiasi Offerta (in conformità al diritto applicabile e a quanto previsto nel Tender Offer Memorandum). I Portatori delle Notes sono invitati a verificare con la banca, l'intermediario dei titoli o qualsiasi altro intermediario tramite il quale essi detengono le Notes la tempistica richiesta da tale intermediario per ricevere le istruzioni da un Portatore di Notes affinché tale Portatore di Notes sia in grado di partecipare, o (nei limitati casi in cui la revoca sia prevista) di revocare le istruzioni a partecipare ad un’Offerta, prima dei termini di scadenza specificati nel Tender Offer Memorandum. Le date di scadenza previste da tale intermediario ovvero dal Clearing System per l’invio delle Istruzioni per l'Offerta possono essere anteriori alle date sopra indicate.

Ulteriori informazioni

Una descrizione completa dei termini e delle condizioni delle Offerte è contenuta nel Tender Offer Memorandum. BNP Paribas, Commerzbank Aktiengesellschaft e UniCredit Bank AG agiscono in qualità di Dealer Manager delle Offerte.

Qualsiasi domanda o e richiesta di assistenza relative alle Offerte potrà essere inviata a:

SOLE STRUCTURING ADVISOR

BNP Paribas

10 Harewood Avenue

London NW1 6AA

United Kingdom

Attenzione: Liability Management Group

Telefono: +44 (0) 20 7595 8668

Email: liability.management@bnpparibas.com

 

THE DEALER MANAGERS

BNP Paribas

10 Harewood Avenue

London NW1 6AA

United Kingdom

 

 

 

Attenzione: Liability Management Group

Telefono: +44 (0) 20 7595 8668

Email: liability.management@bnpparibas.com

 

 

Commerzbank Aktiengesellschaft

Mainzer Landstrasse 153

DLZ-Geb. 2, Händlerhaus

60327 Frankfurt am Main

Germany

 

Attenzione: Liability Management Group

Telefono: +49 69 136 59920

Email: Liability.Management@Commerzbank.com

UniCredit Bank AG

Arabellastrasse, 12

81925 Munich

Germany

Attenzione: Debt Capital Markets, Italy; Liability Management

Telefono: +39 02 8862 0581; +49 89 378 17425

Email: dcmitaly@unicredit.eu; corporate.lm@unicredit.de

Domande e richieste di assistenza relative alla consegna di Istruzioni per l'Offerta inclusa la richiesta di una copia del Tender Offer Memorandum possono essere rivolte a:

THE TENDER AGENT

Citibank N.A., Londra

13th Floor

Citigroup Centre

Canary Wharf

London E14 5LB

United Kingdom

 

Telefono: +44 (0)20 7508 3867

Attenzione: Exchange Team – Agency & Trust

Email: exchange.gats@citi.com

Ciascun Portatore delle Notes è il solo responsabile di effettuare una valutazione su tutte le questioni che lo stesso ritenga utile (ivi incluso quelli attinenti alla/e relativa/e Offerta/e) e ciascun Portatore delle Notes dovrà decidere se offrire in tutto o in parte le Notes possedute in conformità alla/e Offerta/e.

Né i Dealer Manager, né il Tender Agent né i rispettivi amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti o soggetti affiliati o collegati si assumono alcuna responsabilità circa l’accuratezza e la completezza delle informazioni relative alla Società, alle Notes o alle Offerte contenute nel presente comunicato ovvero nel Tender Offer Memorandum. Nessuno tra i Dealer Manager, il Tender Agent o i loro rispettivi amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti o soggetti affiliati o collegati sta agendo per conto di alcun Portatore di Notes, o sarà responsabile nei confronti di alcun Portatore di Notes di fornire alcuna protezione prevista per propri clienti ovvero di fornire consigli in relazione alle Offerte e, pertanto nessuno tra i Dealer Manager, il Tender Agent o i loro rispettivi amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti o soggetti affiliati o collegati assume alcuna responsabilità con riferimento alla mancata comunicazione da parte della Società di informazioni relative alla Società stessa o alle Notes che siano considerate rilevanti nell’ambito delle Offerte e che non siano informazioni già diffuse presso il pubblico.

Né i Dealer Manager, né il Tender Agent né i rispettivi amministratori, dirigenti, dipendenti, agenti o soggetti affiliati o collegati forniscono alcuna dichiarazione o raccomandazione in relazione alle Offerte, o alcun suggerimento ai Portatori di Notes in merito alla scelta di aderire o meno alle Offerte.

Disclaimer

This announcement must be read in conjunction with the Tender Offer Memorandum. This announcement and the Tender Offer Memorandum contain important information which should be read carefully before any decision is made with respect to the Offers. If any Noteholder is in any doubt as to the contents of this announcement or the Tender Offer Memorandum or the action it should take, it is recommended to seek its own financial and legal advice, including in respect of any tax consequences, immediately from its stockbroker, bank manager, solicitor, accountant or other independent financial, tax or legal adviser.

Offer and Distribution Restrictions

Neither this announcement nor the Tender Offer Memorandum constitutes an invitation to participate in the Offers in any jurisdiction in which, or to any person to or from whom, it is unlawful to make such invitation or for there to be such participation under applicable securities laws. The distribution of this announcement and the Tender Offer Memorandum in certain jurisdictions may be restricted by law. Persons into whose possession either this announcement or the Tender Offer Memorandum comes are required by each of the Company, the Dealer Managers and the Tender Agent to inform themselves about, and to observe, any such restrictions.

United States

The Offers are not being made, and will not be made, directly or indirectly in or into, or by use of the mail of, or by any means or instrumentality of interstate or foreign commerce of or of any facilities of a national securities exchange of, the United States. This includes, but is not limited to, facsimile transmission, electronic mail, telex, telephone, the internet and other forms of electronic communication. The Notes may not be tendered in the Offers by any such use, means, instrumentality or facility from or within the United States or by persons located or resident in the United States, as defined in Regulation S of the United States Securities Act of 1933, as amended. Accordingly, copies of the Tender Offer Memorandum and any other documents or materials relating to the Offers are not being, and must not be, directly or indirectly mailed or otherwise transmitted, distributed or forwarded (including, without limitation, by custodians, nominees or trustees) in or into the United States or to any persons located or resident in the United States. Any purported tender of Notes in an Offer resulting directly or indirectly from a violation of these restrictions will be invalid and any purported tender of Notes made by a person located or resident in the United States or from within the Unites States or from any agent, fiduciary or other intermediary acting on a non-discretionary basis for a principal giving instructions from within the United States will be invalid and will not be accepted.

Each holder of Notes participating in an Offer will represent that it is not located in the United States and it is not participating in such Offer from the United States, or that it is acting on a non-discretionary basis for a principal that is located outside the United States that is not giving an order to participate in such Offer from the United States. For the purposes of this and the above paragraph, United States means the United States of America, its territories and possessions (including Puerto Rico, the U.S. Virgin Islands, Guam, American Samoa, Wake Island and the Northern Mariana Islands), any state of the United States of America and the District of Columbia.

Italy

None of the Offers, the Tender Offer Memorandum or any other documents or materials relating to the Offers have been or will be submitted to the clearance procedures of the Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) pursuant to Italian laws and regulations.

The Offers are being carried out in the Republic of Italy (Italy) as exempted offers pursuant to article 101-bis, paragraph 3-bis of the Legislative Decree No. 58 of 24 February 1998, as amended (the Financial Services Act) and article 35-bis, paragraph 4 of CONSOB Regulation No. 11971 of 14 May 1999, as amended.

Any holder or beneficial owner of the Notes may tender their Notes in the Offers through authorised persons (such as investment firms, banks or financial intermediaries permitted to conduct such activities in the Republic of Italy in accordance with the Financial Services Act, CONSOB Regulation No. 16190 of 29 October 2007, as amended from time to time, and Legislative Decree No. 385 of 1 September 1993, as amended) and in compliance with applicable laws and regulations or with requirements imposed by CONSOB or any other Italian authority.

Each intermediary must comply with the applicable laws and regulations concerning information duties vis-à-vis its clients in connection with the Notes or the Tender Offer Memorandum.

United Kingdom

The communication of the Tender Offer Memorandum and any other documents or material relating to the Offers have not been made and such documents and/or materials have not been approved by an authorised person for the purposes of section 21 of the Financial Services and Markets Act 2000. Accordingly, such documents and/or materials are not being distributed to, and must not be passed on to, the general public in the United Kingdom. The communication of such documents and/or materials as a financial promotion is only being made to those persons within the United Kingdom falling within the definition of investment professionals (as defined in Article 19(5) of the Financial Services and Markets Act 2000 (Financial Promotion) Order 2005 (the Order) or within Article 43 of the Order, or to other persons to whom it may lawfully be made in accordance with the Order.

France

The Offers are not being made, directly or indirectly, to the public in the Republic of France (France). Neither the Tender Offer Memorandum nor any other document or material relating to the Offers has been or shall be distributed to the public in France and only (i) providers of investment services relating to portfolio management for the account of third parties (personnes fournissant le service d'investissement de gestion de portefeuille pour compte de tiers) and/or (ii) qualified investors (investisseurs qualifiés), other than individuals, in each case acting for their own account, all as defined in, and in accordance with, Articles L.411-1, L.411-2 and D.411-1 of the French Code Monétaire et Financier, are eligible to participate in the Offers. The Tender Offer Memorandum has not been and will not be submitted for clearance to nor approved by the Autorité des Marchés Financiers.

Belgium

Neither the Tender Offer Memorandum nor any other documents or materials relating to the Offers have been submitted to or will be submitted for approval or recognition to the Financial Services and Markets Authority (Autorité des services et marches financiers / Autoriteit financiële diensten en markten) and, accordingly, the Offers may not be made in Belgium by way of a public offering, as defined in Articles 3 and 6 of the Belgian Law of 1 April 2007 on public takeover bids as amended or replaced from time to time. Accordingly, the Offers may not be advertised and the Offers will not be extended, and neither the Tender Offer Memorandum nor any other documents or materials relating to the Offers (including any memorandum, information circular, brochure or any similar documents) has been or shall be distributed or made available, directly or indirectly, to any person in Belgium other than "qualified investors" in the sense of Article 10 of the Belgian Law of 16 June 2006 on the public offer of placement instruments and the admission to trading of placement instruments on regulated markets (as amended from time to time), acting on their own account. Insofar as Belgium is concerned, the Tender Offer Memorandum has been issued only for the personal use of the above qualified investors and exclusively for the purpose of the Offers. Accordingly, the information contained in the Tender Offer Memorandum may not be used for any other purpose or disclosed to any other person in Belgium.

General

Neither this announcement nor the Tender Offer Memorandum constitutes an offer to buy or the solicitation of an offer to sell Notes (and tenders of Notes will not be accepted from Noteholders) in any circumstances in which such offer or solicitation is unlawful. In those jurisdictions where the securities, blue sky or other laws require the Offers to be made by a licensed broker or dealer or similar and any of the Dealer Managers and their respective affiliates is such a licensed broker or dealer or similar in any such jurisdiction, such Offers shall be deemed to be made by such Dealer Manager or such affiliate, as the case may be, on behalf of the Company in such jurisdiction.

In addition to the representations referred to above in respect of the United States, each Noteholder participating in an Offer will also be deemed to give certain representations in respect of the other jurisdictions referred to above and generally as set out in the Tender Offer Memorandum. Any tender of Notes for purchase pursuant to an Offer from a Noteholder that is unable to make these representations may be rejected. Each of the Company, the Dealer Managers and the Tender Agent reserves the right, in its absolute discretion (and without prejudice to the relevant Noteholder's responsibility for the representations made by it), to investigate, in relation to any tender of Notes for purchase pursuant to any Offer, whether any such representation given by a Noteholder is correct and, if such investigation is undertaken and as a result the Company determines (for any reason) that such representation is not correct, such tender may be rejected.

Milano, 7 marzo 2014