Conclusa l'Assemblea degli Azionisti Telecom Italia

18/10/2012 - 19:40

- + Text size
Stampa

Approvata la transazione con Carlo Orazio Buora e Riccardo Ruggiero

L’Assemblea degli Azionisti di Telecom Italia si è riunita oggi sotto la presidenza di Franco Bernabè e ha approvato la composizione di controversia ai sensi dell’art. 1965 c.c. e dunque la transazione dell’azione sociale di responsabilità nei confronti degli ex Amministratori Esecutivi Carlo Orazio Buora e Riccardo Ruggiero, dietro corresponsione di una somma rispettivamente di 1 milione di euro e 1,5 milioni di euro.

Le transazioni sono generali e omnicomprensive. Quella riguardante Riccardo Ruggiero prevede anche la rinuncia alla costituzione di parte civile nel procedimento penale nel quale l’ex Amministratore Delegato è imputato per il reato di ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza, in relazione ai dati di customer base mobile forniti all’AgCom.

In relazione all’Assemblea odierna, la Consob ha chiesto ad Amministratori e Sindaci di fornire una serie di informazioni, ai sensi dell’art. 114, comma 5, del d.lgs. n. 58/1998. Si allegano le note messe a disposizione del pubblico da parte della Società in data di ieri e il testo dell’intervento svolto dal Presidente del Collegio Sindacale nel corso dei lavori assembleari.

Il verbale dell’odierna assemblea sarà reso disponibile al pubblico presso la sede sociale e sui siti internet della società (www.telecomitalia.com/tit/it/about-us/general-archive.html) e di Borsa Italiana (http://www.borsaitaliana.it/) entro i termini di legge. Il resoconto sintetico delle votazioni assembleari sarà reso disponibile presso il medesimo sito della Società  entro i prossimi 5 giorni.

Rozzano (MI), 18 ottobre 2012