Acquisto di azioni proprie

03/04/2009 - 20:33

- + Text size
Stampa

COMUNICATO AI SENSI DEGLI ARTT. 87-BIS E 144-BIS DEL REGOLAMENTO EMITTENTI
(delibera Consob n. 11971 del 14 maggio 1999)

A conclusione della seconda tranche del Programma di acquisto di azioni proprie annunciato in data 8 agosto 2008, a servizio, in questa tranche, del piano di stock option riservato al Vertice esecutivo di Telecom Italia S.p.A. (cfr. documento informativo pubblicato il 28 marzo 2008, con aggiornamento e integrazione del 16 aprile 2008), la Società comunica l’avvenuto acquisto del numero massimo di azioni proprie autorizzato dall’Assemblea del 14 aprile 2008.

Le n. 11.400.000 azioni ordinarie Telecom Italia S.p.A. sono state acquistate tramite intermediario sul mercato regolamentato italiano MTA di Borsa Italiana, nel rispetto del “Regolamento dei mercati organizzati e gestiti dalla Borsa Italiana S.p.A.” e relative Istruzioni, come da dettaglio riportato di seguito:

MANCA LA TABELLA

Gli acquisti sono stati effettuati per volumi non superiori al 25% del volume medio giornaliero di azioni Telecom Italia S.p.A. negoziate sul Mercato Telematico Azionario, calcolato sulla base del volume medio giornaliero degli scambi dei 20 giorni di negoziazione precedenti la data dell’acquisto.

Il corrispettivo unitario si è collocato tra un minimo e un massimo corrispondenti alla media ponderata dei prezzi ufficiali delle azioni oggetto di acquisto registrati da Borsa Italiana S.p.A. negli ultimi dieci giorni di negoziazione prima della data di acquisto, rispettivamente diminuita o aumentata del 10%. La copertura finanziaria dell’intero programma di acquisti (per un controvalore di 10.592.055,00 euro, oltre a commissioni) non ha comportato ricorso a indebitamento finanziario lordo aggiuntivo.

Con le operazioni sopra riepilogate è esaurita l’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea del 14 aprile 2008, la cui scadenza risultava fissata al 14 ottobre 2009. La presente comunicazione è pertanto da intendersi anche quale comunicato ai sensi dell’art. 144-bis del Regolamento Emittenti.

All’annuncio del Programma (8 agosto 2008), Telecom Italia S.p.A. deteneva n. 1.272.014 azioni ordinarie proprie (corrispondenti allo 0,01% del capitale di categoria); alla conclusione della prima tranche del Programma, come da comunicato in data 26 settembre 2008, ne deteneva n. 26.272.014 (corrispondenti allo 0,20% del capitale di categoria); in esito alle operazioni descritte e a conclusione della seconda e ultima tranche del Programma ne detiene n. 37.672.014 (corrispondenti allo 0,28% del capitale di categoria). La società lussemburghese Telecom Italia Finance S.A., controllata in via totalitaria da Telecom Italia S.p.A., detiene ulteriori n. 124.544.373 azioni ordinarie della Capogruppo (corrispondenti allo 0,93% del capitale di categoria).


Milano, 3 aprile 2009