Telecom Italia: TIM PARTICIPAÇÕES Rinuncia all’offerta parziale di azioni privilegiate

03/07/2006 - 12:00

- + Text size
Stampa

A seguito del negativo andamento e dell’aumentata volatilità dei mercati azionari internazionali e del comparto degli emerging markets in particolare, Telecom Italia comunica di rinunciare a procedere all’offerta parziale di vendita (in forma di “partial offering”) di azioni privilegiate di TIM Participações S.A., detenute attraverso la controllata TIM Brasil. La documentazione preliminare per la partial offering, già depositata presso la Comissão de Valores Mobiliários (l’autorità di vigilanza della borsa brasiliana) lo scorso 15 maggio, è stata conseguentemente ritirata.
Come comunicato il 16 maggio scorso, l’offerta parziale secondaria avrebbe riguardato esclusivamente azioni privilegiate di TIM Participações e sarebbe stata effettuata sia in Brasile che negli Stati Uniti d’America, nella forma di offerta di ADS (American Depositary Shares) quotate presso il New York Stock Exchange, mentre non sarebbe stata estesa all’Italia.
L’offerta parziale non avrebbe peraltro inciso sul controllo di TIM Participações da parte del Gruppo Telecom Italia, assicurato attraverso il possesso dell’81,19% delle azioni ordinarie con diritto di voto dell’operatore brasiliano.

Milano, 3 luglio 2006