Telecom Italia: Firmato l’accordo per la cessione del 100% di Digital Venezuela per un valore complessivo di 425 milioni di USD

20/01/2006 - 07:58

- + Text size
Stampa

L’OPERAZIONE CONSENTIRA’ UNA RIDUZIONE DELL’INDEBITAMENTO DEL GRUPPO DI CIRCA 425 MILIONI DI DOLLARI
 

Telecom Italia, attraverso la propria controllata TIM International N.V., ha firmato oggi l’accordo per la cessione del 100% del capitale dell’operatore mobile venezuelano Corporaciòn Digitel C.A. (Digitel) alla società Telvenco S.A., di proprietà di Oswaldo Cisneros ad una prezzo pari a 425 milioni di USD  (enterprise value).

Il perfezionamento dell’accordo è condizionato all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni da parte delle competenti autorità venezuelane.

A livello consolidato la cessione determinerà una riduzione dell’indebitamento finanziario netto di circa 425 milioni di dollari.

Digitel è il primo operatore GSM nel paese ed ha superato 1,7 milioni di clienti alla fine del 2005, generando Ricavi per circa 287 milioni di Euro ed un Margine Operativo Lordo per circa 79 milioni di Euro nell’anno. La società è autorizzata ad offrire servizi di telecomunicazioni mobili GSM nella regione centrale del Venezuela (Gran Caracas, Miranda, Carabobo, Aragua, Falcón, Yaracuy, Cojedes, Guárico e Vargas).

La cessione della partecipazione in Digitel si inquadra nell’ambito della strategia del Gruppo Telecom Italia di razionalizzazione del proprio portafoglio di partecipazioni internazionali ed alla focalizzazione della propria presenza nei Paesi dove è possibile sfruttare al meglio le potenzialità dell'integrazione tra piattaforme fisse e mobili ed ove si dispone di una licenza nazionale.