Telecom Italia e Tiscali hanno perfezionato la compravendita del 94,89% di Liberty Surf S.A.

31/05/2005 - 19:18

- + Text size
Stampa

Telecom Italia e Tiscali comunicano che è stata perfezionata oggi, dopo aver ricevuto le autorizzazioni dalle Autorità francesi competenti,  l’operazione di compravendita di  89.322.244 azioni di Liberty Surf S.A. pari al 94,89% del capitale.

Liberty Surf S.A. e’ una società quotata nel compartimento B del mercato “Eurolist d’Euronext Paris” (« Liberty Surf »).

Il prezzo per la quota detenuta da Tiscali è pari a 249 milioni di euro (circa 2,787 euro per azione Liberty Surf) e tiene conto della Posizione Finanziaria Netta Consolidata positiva stimata al 31 maggio 2005 di Liberty Surf S.A. pari a circa 10 milioni di euro. Come previsto nel contratto siglato fra le parti, tale prezzo verrà definitivamente determinato entro la prima decade di Luglio in funzione della Posizione Finanziaria Netta consolidata positiva al 31 maggio 2005.

Telecom Italia quindi, così come già comunicato al mercato in occasione della firma dell’accordo avvenuta il 5 aprile 2005 e in ottemperanza alla regolamentazione della Borsa Francese, lancerà una Offerta Pubblica d’Acquisto sul residuo capitale flottante di Liberty Surf S.A. al medesimo prezzo che verrà offerto a Tiscali S.p.A..

A seguito di tale operazione Telecom Italia acquisterà indirettamente l’88,63% del capitale di Intercall detenuto da Liberty Surf. Intercall è una società francese quotata nel compartimento speciale del mercato “Eurolist d’Euronext Paris”. Telecom Italia, nel rispetto del regolamento della Borsa francese e poiché per Liberty Surf la partecipazione in Intercall non costituisce un elemento essenziale del proprio attivo, non lancerà una Offerta Pubblica d’Acquisto sul rimanente capitale flottante di Itercall stessa.

I titoli di Liberty Surf e di Intercall, sospesi oggi su richiesta di Liberty Surf, verranno riammessi alle contrattazioni dalla giornata di domani 1 giugno 2005.