Telecom Italia: pieno successo dell’ emissione obbligazionaria da 850 milioni di euro a 50 anni rivolta ad investitori istituzionali

08/03/2005 - 12:00

- + Text size
Stampa

Si tratta della prima emissione corporate pubblica nella storia dell’Euromercato con scadenza a 50 anni, e dimostra l’apprezzamento del mercato dei capitali per Telecom Italia. Raccolti ordini per 1,7 miliardi di euro.

 

Telecom Italia S.p.A. comunica di aver completato oggi con pieno successo la fase della raccolta delle adesioni e di aver fissato i termini di un’emissione obbligazionaria benchmark, rivolta ad investitori istituzionali, per un importo di 850 milioni di euro con scadenza a 50 anni a tasso fisso.

Dopo aver inaugurato il segmento a 30 anni dell’Euromercato nel gennaio 2003, Telecom Italia effettua ora il primo collocamento pubblico di obbligazioni corporate sull’Euromercato con scadenza a 50 anni. L’operazione è finalizzata al rifinanziamento del debito nonché ad ottimizzare la combinazione fra scadenze e costo del finanziamento.
Si conferma e si rafforza così, a due anni di distanza, l’apprezzamento del mercato dei capitali per il credito Telecom Italia.

I termini dell'emissione sono stati fissati come segue:

• emittente: Telecom Italia S.p.A.
• importo: 850 milioni di euro
• data di emissione: 17 marzo 2005
• scadenza: 17 marzo 2055
• durata: 50 anni
• cedola: 5,25%
• prezzo di emissione: 99,667%
• rendimento effettivo alla scadenza: 5,269%

L’emissione si inserisce nell’ ambito del programma Euro Medium Term Note (EMTN) di Telecom Italia da 10 miliardi di Euro ed è stata realizzata con il supporto di Deutsche Bank.

L’emissione sarà quotata sulla Borsa del Lussemburgo.

The securities referred to in this press release have not been and will not be registered under the U.S. Securities Act of 1933 and may not be offered or sold in the United States absent registration or an applicable exemption from registration requirements.

 

Milano, 8 marzo 2005