Gruppo Telecom Italia: definito il nuovo calendario delle attività societarie di Telecom Italia, TIM e TI Media

31/12/2004 - 14:15

- + Text size
Stampa

Telecom Italia, Tim e Telecom Italia Media comunicano, a rettifica di quanto già annunciato nei mesi scorsi, che il calendario delle attività societarie per l’anno 2005, a seguito del previsto programma di riassetto del Gruppo, subirà alcune variazioni.

Calendario Telecom Italia per l’anno 2005

• 3-21 gennaio: svolgimento dell’offerta pubblica di acquisto di Telecom Italia su azioni ordinarie e di risparmio Tim.

• Dopo il 21 gennaio (a valle della chiusura del periodo d’offerta): riunione del Consiglio di Amministrazione per le necessarie determinazioni in ordine all’avvio del processo di fusione.

Qualora il Consiglio di Amministrazione ritenga che il livello di adesione all’offerta consenta la prosecuzione del programma di riassetto, procederà alla convocazione dell’Assemblea dei soci per l’approvazione del progetto di fusione. Dal giorno successivo alla tenuta della riunione consiliare opererà pertanto la sospensione del diritto di conversione delle obbligazioni di cui al Prestito “Telecom Italia 1,5% 2001-2010 convertibile con premio al rimborso”.

• 24 febbraio: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame della documentazione di bilancio al 31 dicembre 2004, con conseguente integrazione dell’agenda dei lavori dell’Assemblea dei soci, già convocata per l’approvazione del progetto di fusione.

L’integrazione dell’ordine del giorno assembleare, con la proposta di approvazione del bilancio d’esercizio, determinerà il venir meno della disciplina generale sulla sospensione di cui sopra e l’applicazione invece della disciplina speciale in materia di sospensione del diritto di conversione delle obbligazioni di cui al Prestito “Telecom Italia 1,5% 2001-2010 convertibile con premio al rimborso”, riguardante la fattispecie della convocazione dell’Assemblea per deliberare la distribuzione di dividendi.

Conseguentemente, a partire dal 25 febbraio 2005 il predetto diritto di conversione tornerà a essere esercitabile sino al 10 marzo 2005 incluso; le domande di conversione non potranno nuovamente essere presentate dall’11 marzo fino al 18 aprile 2005 (giorno dello stacco del dividendo) inclusi .

• 5, 6 e 7 aprile: Assemblea chiamata ad approvare 
 il bilancio 2004; 
 la fusione per incorporazione di Tim.

• 18 aprile: stacco del dividendo.

• 9 maggio: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame dell’Annual Report 2004 (bilancio redatto ai sensi della disciplina statunitense) e della prima relazione trimestrale.

• Fine giugno: efficacia della fusione per incorporazione di Tim.

• 26 luglio: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame dei dati preliminari semestrali.

• 8 settembre: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame della relazione semestrale.

• 8 novembre: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame della terza relazione trimestrale.

Le conference call per la presentazione dei dati contabili alla Comunità Finanziaria saranno tenute, di norma, il giorno successivo a quello di approvazione consiliare.

Si evidenzia che Telecom Italia metterà in pagamento il dividendo per l’esercizio 2004 nel mese di aprile 2005 anziché nel mese di maggio 2005, come già a suo tempo comunicato al mercato.

Calendario Tim per l’anno 2005

• 3-21 gennaio: svolgimento dell’offerta pubblica di acquisto di Telecom Italia su azioni ordinarie e di risparmio Tim.

• Dopo il 21 gennaio (a valle della chiusura del periodo di adesione all’offerta di Telecom Italia sulle azioni Tim): riunione del Consiglio d’Amministrazione per le necessarie determinazioni in ordine all’avvio del processo di fusione in Telecom Italia (ivi inclusa la convocazione dell’Assemblea dei soci per l’approvazione del progetto di fusione)

• 24 febbraio: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame della documentazione di bilancio al 31 dicembre 2004, con conseguente integrazione dell’agenda dei lavori dell’Assemblea dei soci, già convocata per l’approvazione del progetto di fusione

• 5 aprile: Assemblea chiamata ad approvare 
 il bilancio 2004;
 il rinnovo del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale;
 la fusione per incorporazione in Telecom Italia.

• 18 aprile: stacco del dividendo.

• 5 maggio: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame della prima relazione trimestrale.

• Fine giugno: efficacia della fusione per incorporazione in Telecom Italia.

Le conference call per la presentazione dei dati contabili alla Comunità Finanziaria saranno tenute, di norma, nello stesso giorno di approvazione consiliare.

Si evidenzia che Tim metterà in pagamento il dividendo per l’esercizio 2004 nel mese di aprile 2005 anziché nel mese di maggio 2005, come già a suo tempo comunicato al mercato.

Calendario TI Media per l’anno 2005

• 23 febbraio: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame della documentazione di bilancio al 31 dicembre 2004

• 4 aprile: Assemblea chiamata ad approvare 
 il bilancio 2004;
 il rinnovo del Consiglio di Amministrazione;
 il conferimento dell’incarico di revisione.

• 6 maggio: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame della prima relazione trimestrale.

• 22 luglio: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame dei dati preliminari semestrali.

• 6 settembre: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame della relazione semestrale.

• 4 novembre: riunione del Consiglio d’Amministrazione per l’esame della terza relazione trimestrale.

Le conference call per la presentazione dei dati contabili alla Comunità Finanziaria saranno tenute, di norma, nello stesso giorno di approvazione consiliare.

                                                                  * * *

Le Società si avvarranno della facoltà di esonero dalla pubblicazione della relazione sul quarto trimestre 2004 e della relazione sul secondo trimestre 2005, pubblicando rispettivamente il progetto di bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato 2004 entro novanta giorni dalla chiusura dell’esercizio e la relazione semestrale 2005 entro settantacinque giorni dalla chiusura del semestre.

Nel caso in cui dovessero verificarsi variazioni delle date sopra riportate, le stesse saranno tempestivamente comunicate.

 

Milano, 31 dicembre 2004