Telecom Italia cede la propria partecipazione in IMMSI

15/11/2002 - 12:00

- + Text size
Stampa

Prosegue il piano di dismissioni che ha  superato con un anno di anticipo il target di 5 miliardi di euro

Realizzata una plusvalenza lorda di circa 50 milioni di euro

In data odierna Telecom Italia S.p.A. ha raggiunto un accordo con Interbanca S.p.A., agente per conto di Omniapartecipazioni S.p.A., per la cessione a quest´ultima della propria partecipazione, composta da n. 99.000.001 azioni, pari al 45% circa del capitale di IMMSI S.p.A..

IMMSI è la società immobiliare, quotata in borsa, nata dalla scissione di Sirti effettuata nel 1999.

Una volta adempiuti gli eventuali obblighi di comunicazione alle Autorità competenti, Omniapartecipazioni pagherà per contanti, per le 99.000.001 azioni IMMSI di proprietà di Telecom Italia, un corrispettivo di 69 centesimi di euro per azione.

Telecom Italia S.p.A. con questa operazione  incassa 68,3 milioni di euro,  realizzando una plusvalenza al lordo delle imposte pari a 50,2 milioni di euro. Con questa cessione Telecom Italia prosegue il piano di dismissioni e il riassetto del proprio settore immobiliare.