Telecom Italia: al via emissione obbligazionaria da 1,5 miliardi di euro

22/01/2002 - 12:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia rende noto che intende procedere a un´emissione obbligazionaria per un importo pari a 1,5 miliardi di euro, in due tranche a cinque e dieci anni a tasso fisso. Tale emissione rientra nell´ambito del "Global Note Program" del Gruppo Telecom Italia, il cui ammontare complessivo è stato portato da 10 a 12 miliardi di dollari dal Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia del 18 dicembre 2001.

L´ammontare riveniente dall´emissione verrà utilizzato per rifinanziare debito in essere a breve termine di Telecom Italia SpA, senza alterare le dimensioni complessive dell´indebitamento stesso.

L´operazione si inserisce nella strategia della Società volta ad allungare la vita media del debito, riducendo il ricorso al credito bancario a breve termine.

Il closing dell´emissione è atteso entro la seconda settimana di febbraio. E´ prevista la richiesta di quotazione sulla Borsa del Lussemburgo.

JPMorgan Securities Ltd., Lehman Brothers International (Europe), Mediobanca - Banca di Credito Finanziario S.p.A e Merrill Lynch International saranno joint lead managers e joint bookrunners dell´operazione.