Riunito il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia

18/12/2001 - 12:00

- + Text size
Stampa

Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia si è riunito oggi a Milano sotto la presidenza di Marco Tronchetti Provera

Nel corso della riunione il Consiglio ha deliberato di innalzare da 10 a 12 miliardi di dollari l´ammontare complessivo del programma che prevede il ricorso ad emissioni obbligazionarie ("Global Note Program"), già approvato in precedenti riunioni consiliari, in modo da ampliarne la capienza e consentire ulteriori emissioni di titoli obbligazionari, anche convertibili, sui mercati internazionali

Il Consiglio di Amministrazione ha altresì approvato, sulla base del lavoro svolto da Lazard Real Estate in esecuzione dell´incarico ad essa affidato di assistenza nella definizione e realizzazione dell´operazione di valorizzazione degli asset immobiliari del Gruppo Telecom Italia, le linee guida del progetto volto all´integrazione degli attivi immobiliari e delle entità che prestano servizi immobiliari presenti nei Gruppi Pirelli e Olivetti-Telecom Italia al fine della loro migliore valorizzazione. Tale progetto non coinvolge la società Immsi.

Il Consiglio, inoltre, ha definito un piano di riorganizzazione delle strutture di formazione del Gruppo facenti capo alla funzione Learning Services con lo scopo di valorizzare e potenziare, anche dal punto di vista tecnologico, le competenze esistenti all´interno dello stesso Gruppo, attraverso un´azione operativa coordinata e unitaria. In particolare il piano di riorganizzazione prevede l´acquisizione da parte della società Scuola Superiore Reiss Romoli di diversi rami d´azienda/aziende esistenti all´interno del Gruppo (ramo d´azienda Formazione di Consiel, l´azienda Trainet, il ramo d´azienda Servizi Multimediali di Finsiel, il ramo d´azienda Centri di Formazione Telecom Italia).

Tale processo di riordino permetterà di cogliere significativi benefici quali: il miglioramento dell´offerta formativa e dell´efficacia della formazione erogata nell´ambito del Gruppo Telecom, l´incremento della base interna dei fruitori dei programmi di formazione e dell´efficienza dello stesso