Riunita l'Assemblea ordinaria e straordinaria

07/11/2001 - 12:00

- + Text size
Stampa

L´Assemblea degli Azionisti di Telecom Italia si è riunita oggi a Torino, sotto la Presidenza di Marco Tronchetti Provera, in sede ordinaria e straordinaria.

Assemblea ordinaria
L´Assemblea ha nominato i seguenti Consiglieri di Amministrazione, stabilendo in quindici il numero dei componenti: Gilberto Benetton, Enrico Bondi, Carlo Buora, Umberto Colombo, Luigi Fausti, Francesco Denozza, Guido Ferrarini, Paolo Maria Grandi, Natalino Irti, Gianni Mion, Massimo Moratti, Carlo Alessandro Puri Negri; Pier Francesco Saviotti; Marco Tronchetti Provera. Il Ministro dell´Economia e delle Finanze, in virtù dei poteri speciali spettanti da Statuto, ha indicato quale componente del consiglio Roberto Ulissi. Tale Consiglio resterà in carica fino all´approvazione del bilancio relativo all´esercizio 2003.

L´Assemblea ha inoltre autorizzato il Consiglio di Amministrazione della Società ad acquistare azioni proprie ordinarie e/o di risparmio per un importo massimo pari a 1.500.000.000 di euro, e per un numero massimo compreso nel limite complessivo del 10% del capitale sociale come prescritto dalla legge, al fine di svolgere un´azione stabilizzatrice che migliori la liquidità del mercato, favorisca il regolare andamento delle contrattazioni e faciliti una coerenza di massima tra le quotazioni ed il valore intrinseco dell´azione.

L´acquisto delle azioni proprie potrà essere effettuato in una o più volte entro i prossimi diciotto mesi e sarà effettuato secondo modalità concordate con Borsa Spa, in modo da assicurare la parità di trattamento tra gli azionisti. Il prezzo di acquisto di ciascuna azione non dovrà essere né inferiore né superiore, in entrambi i casi, del 15% rispetto alla media dei prezzi di riferimento registrati sul mercato ufficiale nelle tre sedute precedenti ogni singola operazione. Il Consiglio di Amministrazione potrà disporre, senza limiti di tempo, delle azioni così acquistate; la cessione potrà avvenire in una o più volte e le azioni potranno essere cedute mediante vendita o scambio, anche nell´ambito di eventuali piani di stock option. L´Assemblea ha conferito al Presidente e al Vicepresidente del Consiglio di Amministrazione ogni potere occorrente per dare attuazione alla delibera.

In sede ordinaria, infine, l´Assemblea ha deliberato l´integrazione a consuntivo dei compensi spettanti alla società di revisione PricewaterhouseCoopers, in relazione alle attività svolte per la revisione del bilancio di esercizio e del bilancio consolidato per l´anno 2000.

Assemblea Straordinaria
L´Assemblea ha provveduto alla modifica di alcuni articoli dello Statuto Sociale.

In particolare:
- la sede legale della Società e stata trasferita a Milano, in Piazza degli Affari 2 (articolo 2);
- la cessazione del Consiglio di Amministrazione, una volta venuta meno la maggioranza dei componenti, avrà effetto dal momento in cui il Consiglio è stato ricostituito per nomina assembleare (articolo 10);
- il Consiglio di Amministrazione potrà provvedere alla attribuzione di deleghe a uno o più Amministratori eventualmente con la qualifica di Amministratori Delegati (articolo 14), ai quali spettano anche i poteri di firma e di rappresentanza legale della Società (articolo 15);
- le riunioni del Collegio Sindacale si potranno tenere anche in video e audioconferenza (articolo 17)
- L´Assemblea degli Azionisti in sede ordinaria e straordinaria potrà riunirsi anche in luogo diverso dalla sede legale purché in Italia (articolo 18).

Al termine dei lavori assembleari si è riunito il Consiglio di Amministrazione che ha deliberato la nomina di Marco Tronchetti Provera quale Presidente del Consiglio, munito di deleghe, di Gilberto Benetton quale Vicepresidente, di Enrico Bondi e Carlo Buora quali Amministratori Delegati.

Il Consiglio di Amministrazione, in conformità al codice di Autodisciplina della Società, ha provveduto alla costituzione del Comitato per il Controllo Interno e per la Corporate Governance, chiamando a farne parte Guido Ferrarini, Natalino Irti e Roberto Ulissi e alla costituzione del Comitato per la Remunerazione degli Amministratori, chiamando a farne parte Umberto Colombo, Luigi Fausti, Pier Francesco Saviotti.

Il Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia che esaminerà la relazione trimestrale al 30 settembre 2001 si riunirà il prossimo 13 novembre.