Telecom Italia: emissione obbligazionaria per un importo di 2 miliardi di euro convertibile in azioni Tim e Seat Pagine Gialle

29/01/2001 - 12:00

- + Text size
Stampa

Telecom Italia comunica che è stata lanciata un´emissione obbligazionaria convertibile in azioni ordinarie Telecom Italia Mobile ("TIM") o Seat Pagine Gialle ("Seat PG").

Le obbligazioni potranno essere convertite, a scelta dei sottoscrittori, in azioni ordinarie TIM o Seat PG, anche se l´Emittente avrà facoltà di consegnare, alternativamente, azioni ordinarie TIM o Seat PG, ovvero liquidare in contanti il valore economico dell´azione richiesta in conversione.

Le principali caratteristiche dell´operazione sono le seguenti:

- Emittente: Telecom Italia Capital S.A.
- Garante: Telecom Italia S.p.A.
- Importo: 2 miliardi di Euro
- Green Shoe: 500 milioni di Euro
- Durata: 5 anni (scadenza entro Marzo 2006)
- Cedola: 1%
- Prezzo di emissione: alla pari
- Prezzo di rimborso: 115,5% - 118,5% del prezzo di emissione
- Rendimento alla scadenza: 3,875% - 4,375% per anno
- Premio di conversione iniziale: 30% - 35% del prezzo di mercato delle azioni ordinarie TIM. Per le azioni ordinarie Seat PG è fissato un prezzo di conversione di € 4,3 per azione.

I sottoscrittori delle obbligazioni avranno la facoltà di richiedere il rimborso anticipato alla fine del terzo anno dall´emissione ad un prezzo tale da assicurare loro un rendimento complessivo annuo del 3,875% - 4,375%.

L´Emittente avrà la facoltà, a partire dal quarto anno e fino alla scadenza di rimborsare anticipatamente il prestito obbligazionario, a condizione che il prezzo di mercato delle azioni ordinarie TIM e/o Seat PG sia superiore al 120% del valore di conversione.

E´ previsto che le obbligazioni siano quotate alla Borsa del Lussemburgo.

Telecom Italia ha incaricato come Global Coordinator e bookrunner unico dell´operazione JP Morgan Securities Ltd.

L´emissione è la prima, effettuata da parte di un Gruppo italiano, con facoltà di conversione in azioni diverse ("Best of"), ed è la principale, per dimensioni, di quelle realizzate sull´Euromercato.

L´operazione si inserisce nel programma di rifinanziamento a medio - lungo termine dell´indebitamento del Gruppo Telecom Italia, senza alterarne le dimensioni complessive, garantendo una fonte di provvista a condizioni competitive.