Telecom Italia si riserva la facoltà di rinunciare alla condizione di efficacia dell'Offerta su Seat-Pagine Gialle se l'Autorità Antitrust non concede l'autorizzazione entro il 31 luglio 2000

22/05/2000 - 14:00

- + Text size
Stampa

Ad integrazione della comunicazione resa oggi, riguardo l´Opa volontaria su Seat-Pagine Gialle e l´eventualità che l´Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ponga delle condizioni all´integrazione tra Seat e Tin.it, Telecom Italia ribadisce quanto già riportato nel documento di Offerta: nel caso in cui l´autorizzazione da parte dell´Autorità Antitrust non sia stata ottenuta entro il 31 luglio 2000, Telecom Italia si riserva la facoltà insindacabile di rinunciare alla condizione di efficacia dell´Offerta, vale a dire l´ottenimento stesso, senza condizioni o riserve, dell´autorizzazione da parte dell´Autorità, in qualsiasi momento prima del 31 luglio, e anche successivamente a detto termine, ma comunque entro l´11 agosto 2000, dandone contestuale comunicazione al mercato.


Roma, 22 maggio 2000