Riunita l’Assemblea degli Azionisti

24/04/2012 - 19:00

- + Text size
Stampa

  • Approvato il Bilancio 2011
  • Approvata la Relazione sulla Remunerazione
  • Luigi Vannini nominato Sindaco Supplente
  • Modificati gli articoli 13 e 22 dello Statuto Sociale
     
  • Approvato il Bilancio 2011

    Approvata la Relazione sulla Remunerazione

    Luigi Vannini nominato Sindaco Supplente

    Modificati gli articoli 13 e 22 dello Statuto Sociale

    L’Assemblea ordinaria e straordinaria degli azionisti di Telecom Italia Media si è riunita oggi sotto la presidenza di Severino Salvemini.

    In sede ordinaria l’Assemblea ha esaminato e approvato il Bilancio dell’esercizio 2011.

    A livello consolidato i ricavi dell’esercizio 2011 ammontano a 238,2 milioni di euro, in diminuzione di 20,3 milioni di euro rispetto all’esercizio 2010. Tale andamento è stato caratterizzato da una significativa crescita della raccolta pubblicitaria dei canali La7 (+32,1%), grazie alla quale è stata parzialmente compensata la riduzione dei ricavi dell’Operatore di Rete e di  MTV.

    L’EBITDA è positivo per 28,0 milioni di euro, in miglioramento di 14,8 milioni di euro rispetto all’esercizio 2010 (13,2 milioni di euro).

    L’EBIT e il Risultato Netto risentono dei risultati dell’impairment test effettuato al 31 dicembre 2011 che ha comportato una svalutazione dell’avviamento a livello di Gruppo di 56,7 milioni di euro, attribuibile alle business unit MTV e Operatore di Rete TIMB.

    L’EBIT è pari a -87,4 milioni di euro, in diminuzione di 41,4 milioni di euro rispetto all’esercizio 2010 (-46,0 milioni di euro).

    Il Risultato Netto è pari a -83,0 milioni di euro, in diminuzione di 28,6 milioni di euro rispetto all’esercizio 2010 (-54,4 milioni di euro).

    Per la Capogruppo Telecom Italia Media S.p.A. i ricavi dell’esercizio 2011 ammontano a 139,9 milioni di euro, in aumento di 24,3 milioni di euro rispetto al 2010 (115,6 milioni di euro). L’EBITDA è pari a -1,5 milioni di euro, in miglioramento di 34,1 milioni di euro rispetto al 2010 (-35,6 milioni di euro). Anche l’EBIT e il Risultato Netto della Capogruppo risentono degli effetti del già citato impairment test al 31 dicembre 2011, che ha comportato nel Bilancio separato di Telecom Italia Media S.p.A. una svalutazione del valore di avviamento pari a 38,1 milioni di euro complessivi. L’EBIT risulta pertanto pari a -67,2 milioni di euro, in miglioramento di 92,0 milioni di euro rispetto al 2010 (-159,2 milioni di euro), mentre il Risultato Netto è pari a -60,8  milioni di euro, in miglioramento di 92,4 milioni di euro rispetto al 2010 (-153,2 milioni di euro). L’Assemblea ha approvato la copertura di tale perdita mediante prelievo di pari importo dalla “Riserva Sovrappezzo Azioni”.

    In sede ordinaria l’Assemblea ha approvato la prima sezione della Relazione sulla remunerazione ex art. 123-ter del D.Lgs. n. 58/1998.

    L’assemblea ha inoltre nominato il Dott. Luigi Vannini Sindaco Supplente, in sostituzione del dimissionario Dott. Antonio Mastrapasqua. Il curriculum del Dott. Vannini è disponibile sul sito internet della società.

    In sede straordinaria l’Assemblea ha approvato alcune modifiche dello Statuto (articoli 13 e 22) dirette a dare attuazione alle previsioni di legge che hanno introdotto nell’ordinamento nazionale il principio di equilibrio tra i generi nel Consiglio di Amministrazione e nel Collegio Sindacale delle società quotate (legge 12 luglio 2011, n. 120 modificativa degli artt. 147-ter e 148 del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58).

    Rozzano (MI), 24 aprile 2012