Comunicati stampa

18/04/2005 - 19:30

- + Text size
Stampa

Telecom Italia Media: Convocata l’Assemblea degli Azionisti

Il Presidente di Telecom Italia Media SpA Riccardo Perissich, in esecuzione del mandato conferitogli dal Consiglio di Amministrazione in data 4 aprile 2005, ha determinato le date di convocazione dell’Assemblea ordinaria e straordinaria degli azionisti della società, che si terrà in Rozzano (Milano) il giorno 24 maggio 2005 alle ore 12.00 in prima convocazione e, occorrendo, in seconda convocazione il giorno 27 maggio 2005, stessa ora e luogo.

L’Assemblea, in sede ordinaria, sarà chiamata ad autorizzare l’acquisto di azioni ordinarie e di risparmio della Società fino ad un massimo del 10% di ciascuna categoria, al prezzo rispettivamente di 0,40 euro per azione ordinaria e 0,33 euro per azione di risparmio, e dunque per un controvalore massimo complessivo di circa 148 milioni di euro; in sede straordinaria, l’Assemblea delibererà la riduzione del capitale sociale mediante annullamento delle azioni proprie acquistate in esecuzione della delibera predetta.

La relazione illustrativa sulla proposta di acquisto di azioni proprie e sulla conseguente riduzione di capitale sarà messa a disposizione del pubblico presso la sede legale della società e presso Borsa Italiana a partire dal 6 maggio 2005. La documentazione assembleare sarà altresì messa a disposizione sul sito internet http://www.telecomitaliamedia.it/.

§§§

The proposed share buyback for a portion of the Telecom Italia Media shares described herein is not being made and will not be made, directly or indirectly, in or into the United States, Canada, Japan, Australia, or any other jurisdiction in which any such share buyback would require the authorization of the relevant regulatory authorities or would violate applicable laws or regulations. Telecom Italia Media will not be permitted to accept any tenders made from any of the foregoing jurisdictions. Except as provided below, any offer to buy securities described herein is not being made, directly or indirectly, in or into, or by the use of the mails of, or by any means or instrumentality (including, without limitation by mail, telephonically or electronically by way of internet or otherwise) of interstate or foreign commerce, or any facility of any securities exchange, of the United States of America and any such offer will not be capable of acceptance by any such use, means, instrumentality or facility. The information contained herein does not constitute an offer in the United States or an offer to acquire securities in the United States.

Roma, 18 aprile 2005