Telecom Italia Media aderisce al “Global Compact”

21/07/2004 - 12:00

- + Text size
Stampa

L’Amministratore Delegato Enrico Parazzini
ne ha ufficialmente sottoscritto i dieci principi


Telecom Italia Media ha sottoscritto i dieci principi del “Global Compact”, l’iniziativa internazionale annunciata nel 1999 dal Segretario Generale delle Nazioni Unite Kofi Annan durante il World Economic Forum di Davos e lanciata nel 2000 come appello alle imprese, alle organizzazioni del lavoro e della società civile, per perseguire iniziative volontarie di responsabilità socio-ambientale al proprio interno e nei confronti della Comunità mondiale.

Con una lettera indirizzata a Kofi Annan, Telecom Italia Media si impegna ad applicare e promuovere i principi del Global Compact all’interno dell’azienda e all’esterno, nella comunità in cui opera.

L’adesione di Telecom Italia Media al Global Compact, dopo quella di Telecom Italia e TIM, conferma l’impegno del Gruppo Telecom Italia a promuovere il rispetto dei diritti umani e degli standard di lavoro, a garantire la tutela dell’ambiente e a sostenere la lotta alla corruzione. Ad oggi più di 1.400 grandi imprese in tutto il mondo hanno sottoscritto il Global Compact e il numero cresce di giorno in giorno seguendo l’esempio delle aziende “sostenibili”.

Il Gruppo Telecom Italia ha già inserito, nella pratica corrente, il rispetto dei principi del Global Compact, ne rende conto nelle “Sezioni di Sostenibilità” inserite all’interno dei Bilanci d’esercizio delle società quotate facenti parte del Gruppo e ne programma le attività e i progetti di miglioramento nell’ambito dei propri Piani.