Seat PG: Il CdA approva i risultati del primo trimestre 2003

05/05/2003 - 12:00

- + Text size
Stampa

Il CdA approva i risultati del primo trimestre 2003

Approvato il Modello Organizzativo previsto dal d.lgs 231del 2001

GRUPPO SEAT PG

• RICAVI A 345 MILIONI DI EURO
    (+ 3,6% RISPETTO AL 31.3.2002)
• MOL: 47,2 MILIONI DI EURO (+ 74,2% RISPETTO AL 31.3.2002)
• RISULTATO OPERATIVO: - 35,3 MILIONI DI EURO
(- 68,9 MILIONI DI EURO AL 31.3.2002)
•  L’INDEBITAMENTO SCENDE A 664 MILIONI DI EURO
(680 MILIONI DI EURO AL 31.12.2002)

SEAT PG S.p.A

• RICAVI: 175,1 MILIONI DI EURO (+ 24,3% RISPETTO AL 31.3.2002)
• MOL: 49,6 MILIONI DI EURO (+ 27,7% RISPETTO AL 31.3.2002)
• RISULTATO OPERATIVO: 3,7 MILIONI DI EURO
(-17,4 MILIONI DI EURO AL 31. 3. 2002)


Il Consiglio di Amministrazione di Seat Pagine Gialle (Gruppo Telecom Italia) presieduto da Riccardo Perissich ha approvato su proposta dell’amministratore delegato Paolo Dal Pino i risultati del Gruppo per il primo trimestre dell’esercizio 2003 che si chiude con ricavi e margine operativo lordo in sensibile crescita rispetto allo stesso periodo del 2002.

Il primo trimestre risente tradizionalmente di un significativo effetto stagionale che deriva dal minor numero di pubblicazioni degli elenchi telefonici sia in Italia, sia all’estero. Il Mol  consolidato del primo trimestre del 2002 ha rappresentato solo l’8% del risultato consolidato dell’intero anno.

In un contesto di mercato particolarmente difficile, l’area directories ha contribuito positivamente all’andamento del Gruppo: i ricavi sono cresciuti dell’2,8% in Italia  e del 4% in Gran Bretagna, ma l’effetto cambio euro/sterlina ha limitato all’1,6% il miglioramento complessivo dei ricavi dell’ area.

E’ da sottolineare inoltre che sui ricavi italiani delle Directories hanno inciso negativamente, per la specifica situazione congiunturale, la performance delle importanti edizioni torinesi la cui flessione ha sottratto quasi 1,5 punti percentuali alla crescita degli stessi nel trimestre.   

L’area directory assistance conferma gli importanti progressi reddituali passando ad un Mol positivo per 3,2 milioni  euro rispetto ad una perdita di 2,3 milioni di euro del primo trimestre 2002

 Un importante contributo al miglioramento dei risultati viene dall’ area Internet, che oltre a un significativo incremento dei ricavi (+76,9% rispetto al primo trimestre 2002, +20% in termini omogenei), ha continuato a migliorare la propria redditività, per effetto della diversificazione delle fonti di ricavo e dello sviluppo del broadband.

I positivi risultati raggiunti dal Gruppo Seat PG nei primi tre mesi del 2003, nascono dalla costante  e determinata azione di recupero di efficienza e dalla significativa riduzione dei costi operativi posta in atto dal management.

Principali risultati economico finanziari del Gruppo Seat PG

I ricavi del trimestre hanno raggiunto i 345 milioni di euro con una crescita del 3,6%. Il margine operativo lordo, in ulteriore sensibile miglioramento, raggiunge i 47,2 milioni di euro contro i 27,1 milioni di euro del primo trimestre 2002, con un incremento del 74,2% e una incidenza sui ricavi del 13,7%, rispetto all’ 8,1% del 2002.

Il risultato operativo del periodo è negativo per 35,3 milioni di euro  contro i 68,9 milioni di euro del primo trimestre 2002. La riduzione della perdita in termini assoluti è pari a 33,6 milioni di euro.

Il risultato netto consolidato di periodo di competenza del gruppo è negativo per 35,9 milioni di euro in miglioramento rispetto ai  46,9 milioni di euro di perdita del primo trimestre 2002.
Nel corso del trimestre l’indebitamento finanziario netto si è ulteriormente ridotto a quota 664 milioni di euro, rispetto a 680 milioni di euro al 31 dicembre scorso.

E’ stato infine formalizzato il modello organizzativo previsto dal d.lgs 231/01. Il nuovo modello si articola, in particolare, in appositi schemi di controllo interno, elaborati alla luce del Codice Etico, ai principi generali di controllo interno e a quelli specifici per i rapporti con la Pubblica Amministrazione.
.
Seat PG  S.p.A

La capogruppo Seat PG S.p.A. chiude il primo trimestre con ricavi  pari a 175,1 milioni di euro, +24,3%, ed un risultato operativo pari a 3,7 milioni di euro, rispetto ad una perdita di 17,4 milioni di euro  registrata nel primo trimestre 2002.
Il risultato netto al 31.3.2003 è negativo per 20,5 milioni di euro ma evidenzia un netto miglioramento  rispetto alla perdita di 54,3 milioni di euro dello stesso periodo del 2002.

L’andamento delle Aree di Business

Nei primi tre mesi del 2003 i principali settori di business hanno registrato i seguenti andamenti:

• L’area delle Directories ha raggiunto nel primo trimestre 2003 ricavi per 137 milioni di euro con una crescita dell’1,6% rispetto ai primi tre mesi del 2002. Il MOL, cresce del 6,3% e raggiunge i 47,5 milioni di euro rispetto ai 44,7 milioni di euro dello stesso periodo del 2002 in un periodo caratterizzato da una significativa stagionalità ed in un contesto, il mercato pubblicitario, che anche nei primi mesi del 2003 ha proseguito in un trend recessivo. Il risultato operativo del trimestre è positivo per 4 milioni di euro, rispetto ad una perdita di 7 milioni di euro del primo trimetre 2002.
 
• I ricavi dell’area  Internet  hanno raggiunto nel periodo i 56,8 milioni di euro, rispetto ai 32,1 dei primi tre mesi 2002.  I ricavi  recepiscono il valore pieno delle telefonate ai punti di accesso a Internet la cui numerazione telefonica inizia con la cifra 7. Nell’esercizio  2002, ed in quelli precedenti, i ricavi da traffico telefonico dial up erano invece costituiti dalla sola retrocessione (da parte di Telecom Italia) di una parte del valore della telefonata stessa. L’impatto positivo sui ricavi dell’ISP derivante dall’applicazione della tariffa piena è pari a circa 18 milioni di euro nel trimestre. Il MOL è positivo per 9,5 milioni di euro ed in forte crescita rispetto ai  600 mila euro del primo trimestre 2002. A fine marzo 2003 gli utenti attivi a 45 giorni hanno raggiunto i 2.380.000, (erano 1.930.000 nel primo trimestre 2002) dei quali 584mila abbonati ai servizi Adsl. I ricavi dell’area portali hanno superato i 6 milioni di euro, con un incremento del 40% rispetto ai primi tre mesi del 2002
 
• L’area Television  presenta un incremento dei ricavi del 27,5%  passando dai 16,7 milioni di euro dei primi tre mesi 2002 ai 21,3  milioni di euro del primo trimestre 2003  grazie anche al nuovo accordo per la raccolta di pubblicità su La7 attraverso una concessionaria esterna. La7 che nel periodo in esame ha proseguito nell’obiettivo di riduzione delle perdite, ha consolidato la sua immagine editoriale e rafforzato la notorietà del suo marchio e dei suoi programmi.