Il Consiglio d'Amministrazione approva i dati del primo trimestre

06/05/2002 - 12:00

- + Text size
Stampa

Aumento dei ricavi a 333 mln euro (+14,2%)
Sensibile aumento del MOL: 27,1 mln euro (+17,8%)

MOL positivo per l´Area Internet

Il Consiglio di Amministrazione di Seat Pagine Gialle (Gruppo Telecom Italia), presieduto da Enrico Bondi, ha approvato oggi, su proposta dell’amministratore delegato Paolo Dal Pino, la relazione sull’andamento della gestione del primo trimestre.

Fatturato e margine operativo lordo in sensibile crescita nel primo trimestre 2002 per il Gruppo Seat PG, che raggiunge per la prima volta il pareggio nel margine operativo lordo dell’Area Internet e registra un ulteriore sviluppo dell’Area Directories, pur in un trimestre caratterizzato da stagionalità  negativa.

I ricavi del Gruppo Seat ammontano a 333 milioni di euro nel primo trimestre 2002, in aumento del 14,2% rispetto ai 291,5 del primo trimestre 2001, e dell’1% circa rispetto ai ricavi pro forma (1). Grazie alla ulteriore razionalizzazione dei costi e ai recuperi di efficienza, il margine operativo lordo registra un incremento del 17,7%, attestandosi a 27,1 milioni di euro contro i 23 milioni di euro dello stesso periodo dello scorso anno (13,8 milioni di euro nel primo trimestre 2001 pro forma).

Il primo trimestre, come di consueto, è influenzato dai fenomeni di stagionalità legati al calendario di pubblicazione degli elenchi telefonici sia in Italia che all’estero (nel trimestre pubblicate solo 64 edizioni di Pagine Gialle ed Elenchi telefonici sulle 477 dell’intero 2002). L’anno scorso i ricavi e il margine operativo lordo dell’area nel trimestre erano risultati pari rispettivamente all’11% e al 6,5% dei totali annui.
Il risultato operativo del periodo è negativo per 68,9 milioni di euro, contro un risultato proforma negativo per 76,8 milioni nel primo trimestre 2001, determinato dal consolidamento economico integrale, come avvenuto quest’anno, delle attività televisive.

Il risultato netto consolidato di periodo di competenza della Capogruppo è negativo per 46,9 milioni di euro, ma in miglioramento rispetto alla perdita di 56 milioni di euro nel primo trimestre 2001.

Nel dettaglio l’andamento delle principali aree di business del gruppo.

I ricavi dell’Area Directories, pari a 135 milioni di euro, sono in crescita del 3,8%  nel trimestre nonostante la citata stagionalità. Prosegue lo sviluppo delle sinergie con il portale Virgilio. Da segnalare in particolare il buon andamento di Pagine Gialle On Line (http://www.paginegialle.it/) con ricavi in aumento nel trimestre del 3,5% rispetto ai primi 3 mesi del 2001 e con la crescita (+ 78%) delle pagine viste, a quota 22 milioni al mese. Prosegue la vendita degli spazi pubblicitari sui nuovi elenchi telefonici con marchio Pagine Bianche, che saranno pubblicati a partire dal prossimo settembre.

L’Area Internet registra ricavi pari a 32,1 milioni di euro, con un MOL per la prima volta positivo pari a 600.000 euro, grazie al buon andamento dei servizi di accesso ad internet (ISP), contro la perdita di circa 8 milioni nel primo trimestre 2001. Tale miglioramento è dovuto agli interventi di razionalizzazione e recupero di efficienza.
Gli utenti ISP attivi negli ultimi 45 giorni sono aumentati tra gennaio e marzo 2002 da 1,8 a 1,93 milioni (+6,9%), grazie alla significativa crescita degli abbonati ai servizi ADSL, passati in 3 mesi da 133 mila a 207 mila (+55,6%), pur in assenza di novità commerciali e spinte pubblicitarie. La nuova gamma di prodotti di accesso, infatti, con il rilancio del marchio Tin.it è stata introdotta soltanto a  metà aprile. Gli utenti Internet attivi crescono quindi di oltre 123.000 unità in tre mesi contro i 149.000 in più ottenuti in tutto il 2001. Nel trimestre il portale Virgilio ha continuato ad affermare la propria leadership con un aumento del 14% delle pagine viste rispetto al quarto trimestre 2001.

Nell’Area Directories Assistance Telegate registra un risultato operativo lordo lievemente positivo, nonostante le difficoltà di mercato in Germania. I ricavi dell’Area sono pari a 36,7 milioni di euro, (- 9,6%). Continuano le performances molto positive di 89.24.24 Pronto Pagine Gialle, sia in termini di ricavi (+ 37%) che di numero di chiamate gestite (+ 54 %). 

L’Area Prodotti e Servizi per Ufficio, che fa capo a Buffetti Spa, registra ricavi in aumento dell’11,2% rispetto al primo trimestre 2001 a quota 74,4 milioni di euro. Importante è lo sviluppo del giro di affari di CIPI (oggetti promozionali) i cui ricavi passano da quasi 2 milioni a circa 4 milioni di euro. E’ in fase di implementazione il rilancio della rete dei 1010 negozi in franchising.

Nell’Area Televisione i ricavi, pari a 16,7 milioni di euro, crescono del 10% nel trimestre grazie al contributo di MTV Italia, con cui è operativo un accordo dall’aprile 2001. Il nuovo palinsesto de La 7 è partito il 18 marzo scorso, per cui gli effetti del rilancio si vedranno nei prossimi mesi. Per l’intero 2002 è prevista una riduzione delle perdite operative rispetto al 2001.

Prosegue infine il piano di razionalizzazione delle aree di business e del portafoglio di partecipazioni, per cui ad oggi il numero di società facenti parte del Gruppo Seat è passato da 200 a 168.

L’indebitamento finanziario netto consolidato rimane sostanzialmente invariato sui livelli di fine 2001 (928 milioni di euro rispetto a 922).

(1) Per dati trimestrali 2001 pro forma ci si riferisce al conto economico, fino al risultato operativo, ottenuto consolidando nei dati di Seat Pagine Gialle anche i conti economici di società entrate nell’area di consolidamento integrale dopo il 31 marzo 2001, in particolare l’Area Televisione