L’Assemblea degli Azionisti di Seat Pagine Gialle approva il Bilancio 2001

02/05/2002 - 12:00

- + Text size
Stampa

· Ricavi in crescita nell’esercizio in cui pesano oneri straordinari per il piano di riorganizzazione del Gruppo
· Nominati i nuovi consiglieri Bertazzo, Cappuccio e Parazzini

Si è svolta oggi a Milano, sotto la presidenza di Enrico Bondi, l’assemblea ordinaria di Seat Pagine Gialle, che ha approvato il bilancio dell’esercizio 2001.

Il bilancio consolidato chiude con ricavi complessivi per 1.957 milioni di euro (1333 milioni nel 2000), un margine operativo lordo di 444 milioni di euro (361 nel 2000), un risultato operativo di 31 milioni di euro (142 nel 2000) ed un risultato netto negativo per 313 milioni di euro (-1 nel 2000).
Il bilancio di esercizio della capogruppo Seat PG SpA ha registrato ricavi per 1090 milioni di euro, un risultato operativo di 285 milioni e una perdita di 260 milioni di euro, coperta mediante prelievo di pari importo dalla riserva da sovrapprezzo delle azioni.

Si tratta di un risultato fortemente influenzato dal nuovo perimetro di consolidamento, dagli oneri straordinari, dalla profonda riorganizzazione e dal riorientamento strategico delle attività internet e delle attività televisive.

“Sono state inoltre intraprese – scrivono nella lettera agli azionisti il presidente Enrico Bondi e l’amministratore delegato Paolo Dal Pino - una serie di importanti azioni di risanamento e di revisione del portafoglio partecipazioni, anche alla luce delle attuali condizioni del mercato della pubblicità e di internet. Questi interventi straordinari hanno inciso in modo rilevante sul risultato economico dell’esercizio 2001. Da oggi il gruppo può ripartire da nuove basi per implementare efficacemente la propria strategia nell’interesse di tutti gli azionisti”.

Strategia che prevede la concentrazione sull’attività di “media company”, con un forte rilancio di internet, che vedrà nel 2002 un ulteriore sviluppo soprattutto nel mercato dell’accesso, sia in quello della banda stretta che della larga banda (Adsl) con la rinnovata offerta di Tin.it.

Per l’esercizio in corso Seat prevede di raggiungere un risultato operativo significativamente migliore rispetto a quello dell’esercizio 2001.

L’assemblea ha anche deliberato in relazione alla nomina di nuovi amministratori: si tratta di Carlo Bertazzo, Aldo Cappuccio ed Enrico Parazzini, in sostituzione dei dimissionari Paolo Ainio, Gilberto Benetton e Pierpaolo Cotone. L’attuale consiglio, composto da tredici membri, rimarrà in carica fino all’assemblea che sarà chiamata ad approvare il bilancio al 31 dicembre 2003.

L’assemblea ha infine conferito l’incarico di revisione contabile per il triennio 2002, 2003 e 2004 alla Reconta Ernst & Young S.p.A., già revisore della controllante Telecom Italia.


                                       * * *


L’assemblea si è protratta fino alle ore 22,45

Si precisa pertanto che l’avviso di cui agli artt. 77 e 83 del Regolamento approvato da Consob con Deliberazione n. 11971/1999, relativo alla messa a disposizione del pubblico della documentazione di bilancio a partire da domani, 3 maggio 2002, potrà essere pubblicato solo sabato 4 maggio 2002.