Oltre 7,7 milioni di utenti unici nel 2001: il Gruppo Seat PG si conferma leader italiano nei portali Internet

14/01/2002 - 12:00

- + Text size
Stampa

Anche il quarto trimestre 2001 vede Seat PG confermare la propria leadership nei portali Internet in Italia, grazie alle web properties del Gruppo tra cui Virgilio, Giallo, Pagine Gialle/Bianche on line e Xoom.

I dati Nielsen di dicembre – relativi all’utenza domestica e professionale - confermano la leadership dei marchi Seat PG nel mondo Internet italiano: gli utenti unici hanno superato quota 7,7 milioni, con una reach totale del 61% (è la quota percentuale di clienti rispetto a tutti gli utenti Internet del periodo).
Virgilio è sempre il primo portale Internet italiano, e si conferma anche il portale più completo e autorevole, con oltre 6,7 milioni di utenti unici e una reach del 53% nel mese di dicembre. Nel 2001 ha registrato, rispetto all’anno precedente, una crescita degli utenti unici del 60% e delle pagine viste del 78%.

Si rafforza il trend di crescita delle pagine viste, che nell’ultimo trimestre hanno sfiorato il miliardo e mezzo superando, in tutto il 2001, i 5,1 miliardi.
Pilastro del Gruppo si conferma Virgilio, che sfiora i 4 miliardi di pagine viste, di cui oltre 1,1 nell’ultimo trimestre (fonte Redsheriff censuaria/certificata).

La completezza e l’affidabilità del primo portale italiano sono confermate dal successo riscosso dal rinnovato Virgilio Shopping (http://shopping.virgilio.it/), leader nella categoria “e-commerce” con 600.000 utenti unici a dicembre e una reach del 5% sul totale web e del 15% nella categoria specifica.
Particolarmente rilevanti i risultati raggiunti dai domini di Seat PG anche nella categoria “Directories e guide locali”. Pagine Bianche On Line e Pagine Gialle On Line, accessibili anche dalla home page di Virgilio, sono visitate da 2 milioni di utenti unici con una reach del 15% sul totale web e del 77% nella categoria specifica.

Per quanto riguarda l’area ISP, l’ultimo trimestre 2001 ha visto in aumento gli utenti registrati al servizio di accesso a Internet, che sono passati dai 4.785.000 del 30 settembre 2001 a 5.019.000 del 31 dicembre (+5%). Tra questi, i clienti attivi a 45 giorni, free e pay, sono 1.804.000.
Tra gli utenti a pagamento, che sono complessivamente 531.000, continuano a crescere gli abbonati attivi al servizio a banda larga Adsl che raggiungono quota 133.000 con un aumento del 33% rispetto al trimestre precedente. Da notare la straordinaria crescita avvenuta nel corso dell’anno, con gli utenti che sono cresciuti dagli 8.000 di fine 2000 agli attuali 133.000 (+1.662%). Questo dato, oltre a segnare l’indiscussa leadership del Gruppo Seat PG nel settore della banda larga, fa dell’Italia il secondo mercato europeo come numero di abbonamenti Adsl.