INWIT: esaminato e approvato dal Consiglio di Amministrazione il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2018

10/05/2018 - 22:04

- + Text size
Stampa


Revocata la convocazione dell’Assemblea del 23 maggio 2018  
  • RICAVI: 95,5 MILIONI DI EURO comprensivi di ALCUNI proventi una tantum (+6,0% RISPETTO AL 1° Trimestre 2017 AL NETTO DELLE UNA TANTUM)
  • RICAVI DA ALTRI OPERATORI: 26,4 milioni di euro (+7,1% RISPETTO ALLO STESSO PERIODO DEL 2017 al netto di proventi una tantum)
  • EBITDA: 55,3 MILIONI DI EURO (+16,0% RISPETTO AL 1° Trimestre 2017 al netto di proventi una tantum)
  • UTILE NETTO: 36,4 MILIONI DI EURO (+12,8% RISPETTO ALLO STESSO PERIODO DEL 2017 AL NETTO DEI PROVENTI UNA TANTUM)
  • RECURRING FREE CASH FLOW: 47,5 MILIONI DI EURO (+94,6% RISPETTO ALLO STESSO PERIODO DEL 2017 AL NETTO DEI PROVENTI UNA TANTUM)

Il Consiglio di Amministrazione di Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. (INWIT), riunitosi oggi sotto la presidenza di Stefano Siragusa, ha esaminato e approvato il Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2018.

Principali Risultati al 31 marzo 2018

Nei primi tre mesi dell’anno i risultati si confermano in progressivo aumento sia in termini di fatturato verso i principali operatori radio, sia di redditività delle infrastrutture. Questi risultati derivano da un ulteriore incremento del rapporto di co-tenancy, dalla prosecuzione del processo di contenimento dei costi di locazione passiva, e dalla progressiva crescita dei ricavi da nuovi servizi. In particolare:

I ricavi del primo trimestre 2018 sono pari a 95,5 milioni di euro, in crescita del 6,0% rispetto allo stesso periodo del 2017 al netto di alcuni proventi una tantum (+10,5%  reported ), di cui:

  • 65,2 milioni di euro dal Gruppo TIM relativi al contratto di servizio, il Master Service Agreement  sui siti oggetto del conferimento

  • 26,4 milioni di euro derivanti da ricavi da clienti terzi sulle torri oggetto di conferimento, beneficiando anche di alcuni proventi una tantum

  • 3,9 milioni di euro per l’impatto delle ospitalità su nuovi siti e dei nuovi servizi

L’EBITDA  è pari a 55,3 milioni di euro, con un margine sui ricavi del 56,1% al netto di alcuni proventi una tantum (57,9% reported) e riflette in particolare l’incremento degli ospiti e la riduzione dei costi di locazione di spazi. Il valore è in crescita del 16% al netto di proventi una tantum (+24,9% reported) rispetto allo stesso periodo del 2017.   

 

Il Risultato Operativo (EBIT) è pari a 52,1 milioni di euro, con un incremento del 16,7% rispetto al primo trimestre dell’anno precedente al netto di proventi una tantum (26,2% reported).

 

L’utile netto del periodo registra una nuova punta massima e si attesta a 36,4 milioni di euro, in crescita del 12,8% rispetto al primo trimestre del 2017 al netto di proventi una tantum (+26,4% reported).

 

 

Gli investimenti industriali del periodo sono pari a 10,8 milioni di euro e sono stati dedicati all’acquisto di terreni e diritti di superficie, la realizzazione di nuovi Siti e microcoperture.

Il Recurring Free Cash Flow si è attestato a 47,5 milioni di euro, in crescita del 94,6% rispetto allo stesso periodo del 2017 al netto di proventi una tantum (+112% reported), beneficiando della forte crescita dell’EBITDA.

L’indebitamento finanziario netto è pari 8,9 milioni di euro (in riduzione di 9,9 milioni di euro rispetto al 31 marzo 2017) ed è pari a meno dello 0.1x  del valore dell’EBITDA annualizzato.

 

“Sono orgoglioso di proseguire il percorso di crescita di una azienda che in questi anni ha saputo conseguire risultati di grande valore – commenta Giovanni Ferigo, Amministratore Delegato di INWIT –  INWIT continuerà a rafforzare la sua leadership sul mercato italiano attraendo sempre più clienti grazie all’implementazione di infrastrutture di nuova generazione abilitanti per lo sviluppo del 5G, che oggi vede nelle small cell un passaggio fondamentale. In termini di risultati il primo trimestre dell’anno conferma la crescita di tutti i principali indicatori, ciò ha permesso una crescita a doppia cifra dell’EBITDA e il raddoppio della generazione di cassa, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente”.

 

Evoluzione prevedibile della gestione per l’esercizio 2018

Alla luce dei risultati consuntivi al 31 marzo 2018,  la Società conferma le linee guida già rese note al mercato.  

Il mercato delle infrastrutture wireless prosegue nel suo percorso di trasformazione e crescita della domanda di servizi da parte degli operatori mobili e di altri operatori di reti radio.

Gli operatori mobili vedono aumentare i loro Punti di accesso per espandere la copertura del 4G e predisporsi al percorso dal 4G al 5G. I provider di Accesso Fisso Wireless stanno ampliando le loro reti per incrementare la copertura e migliorare la qualità del servizio offerto ai clienti. Altri operatori di reti radio sono già sul mercato, e si prevede l’ingresso di nuovi soggetti specializzati su specifiche relazioni prodotto/mercato grazie agli innovativi modelli d’uso resi possibili dal 5G.

Queste dinamiche di mercato, unite alla crescente disponibilità degli operatori a condividere elementi infrastrutturali di rete, portano INWIT a prevedere un’ulteriore crescita del business tradizionale ed una forte accelerazione nei nuovi business.

Eventi successivi al 31 marzo 2018

L’Assemblea degli Azionisti di INWIT del 13 aprile 2018 in sede di approvazione del bilancio dell’esercizio 2017 della Società, ha deliberato la distribuzione agli azionisti di un dividendo nella misura di 0,19 euro per ciascuna azione ordinaria.

Revoca della convocazione dell’Assemblea del 23 maggio 2018

Il Consiglio di Amministrazione

  • tenuto conto che l’Assemblea di INWIT del 23 maggio 2018 è stata convocata nell’assunto che l’Assemblea della controllante TIM S.p.A. del 24 aprile 2018 provvedesse a selezionare il Revisore del Gruppo per il periodo 2019-2027;

  • preso atto che la citata Assemblea di TIM non ha raggiunto alcuna determinazione in merito al conferimento dell’incarico di revisione legale dei conti per il periodo 2019-2027;

  • acquisita la comunicazione con cui la controllante TIM segnala l’impossibilità per TIM di pronunciarsi su gli argomenti all’ordine del giorno dell’Assemblea INWIT del 23 maggio, alla luce della mancanza di determinazioni della propria Assemblea sul punto;

ha accertato la sostanziale impossibilità di tenuta dell’Assemblea INWIT del 23 maggio e pertanto ne ha revocato la convocazione.

Tematiche di corporate governance
Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto della nomina del Consigliere Luca Aurelio Guarna quale Presidente del Comitato per il controllo e i rischi e del Consigliere Filomena Passeggio quale Presidente del Comitato per le nomine e la remunerazione.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre provveduto a nominare Lead Independent Director il Consigliere Enrico Maria Bignami.

Il Consiglio di Amministrazione infine ha ricevuto comunicazione da parte del Collegio Sindacale che lo stesso ha verificato, nella riunione del 18 aprile 2018, la sussistenza dei requisiti per la carica ed accertato l’indipendenza di ciascuno dei suoi componenti anche in base ai criteri previsti dal Codice di Autodisciplina delle società quotate.

                                                                                  ***

I risultati economici e finanziari di  INWIT al 31 marzo 2018 verranno illustrati alla comunità finanziaria durante una conference call che si svolgerà domani 11 maggio 2018 alle ore 14:00 (ora italiana). I giornalisti potranno seguire telefonicamente lo svolgimento della presentazione, senza facoltà di effettuare domande, collegandosi al numero: +39 06 33168.  La presentazione a supporto della conference call sarà preventivamente resa disponibile sul sito della società www.inwit.it nella sezione Investitori.

                                                                                    ***

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili-societari, Rafael Giorgio Perrino, dichiara, ai sensi del comma 2, art. 154 - bis del Testo Unico della Finanza, che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

                                                                                   ***

 

Disclaimer   

INWIT redige e pubblica in via volontaria i Resoconti Intermedi di Gestione del primo e del terzo trimestre di ciascun esercizio.

Il Bilancio intermedio al 31 marzo 2018 non è sottoposto a revisione contabile.

I criteri contabili adottati per la formazione del Bilancio intermedio al 31 marzo 2018  sono omogenei a quelli utilizzati in sede di Bilancio al 31 dicembre 2017, fatta eccezione per l’adozione dei nuovi principi contabili IFRS 15 e IFRS 9, adottati a partire dal 1° gennaio 2018 e che non hanno comportato alcun effetto sul Bilancio al 31 marzo 2018.

 

INWIT utilizza, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti dagli IFRS, alcuni indicatori alternativi di performance, al fine di consentire una migliore valutazione dell’andamento della gestione economica e della situazione patrimoniale e finanziaria. Il significato e il contenuto di tali indicatori sono illustrati in allegato.

Si segnala inoltre che il paragrafo “Evoluzione prevedibile della gestione per l’esercizio 2018” contiene dichiarazioni previsionali (forward-looking statements) riguardanti intenzioni, convinzioni o attuali aspettative di INWIT in relazione ai risultati finanziari e ad altri aspetti delle attività e strategie di INWIT. Il lettore del presente comunicato non deve porre un indebito affidamento su tali dichiarazioni previsionali in quanto i risultati consuntivi potrebbero differire significativamente da quelli contenuti in dette previsioni come conseguenza di molteplici fattori, la maggior parte dei quali è al di fuori della sfera di controllo della società.
 

 

Roma, 10 maggio 2018