INWIT: esaminato e approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2015

27/10/2015 - 17:51

- + Text size
Stampa

Principali Risultati al 30 settembre 2015

RICAVI: 158,8 milioni di euro

EBITDA: 71,1 milioni di euro

UTILE NETTO: 43,0 milioni di euro

UTILE PER AZIONE (EPS): 0,101 euro

INVESTIMENTI: 1,9 milioni di euro

INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO: 60,1 milioni di euro

 

Il Consiglio di Amministrazione di Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. (INWIT), riunitosi oggi sotto la presidenza di Francesco Profumo, ha esaminato e approvato il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2015.

                                                              *****

Principali Risultati al 30 settembre 2015

Nel corso del trimestre la Società ha visto confermata la solidità del modello di business e le prospettive di crescita di medio e lungo termine. In particolare, tutti gli indicatori economici hanno visto una robusta crescita, grazie soprattutto alla crescita delle attività nei confronti dei clienti terzi e alla costante attenzione all’efficienza.

I ricavi sono pari a 158,8 milioni di euro e sono così ripartiti: ricavi verso Telecom Italia, pari a 126,7 milioni di euro, riflettono le condizioni del contratto di servizio, il Master Service Agreement.  I ricavi da clienti terzi si attestano a 32,1 milioni di euro, in crescita del 9,4% rispetto al dato storico del 2014.

L’EBITDA è pari a 71,1 milioni di euro, con un margine sui ricavi del 44,8% (in crescita di due punti percentuali rispetto al dato pro-forma 2014) e registra un miglioramento del 5,6% rispetto allo stesso. Tale andamento risente principalmente della riduzione dei costi di locazione di spazi.

L’utile netto del periodo è pari a 43,0 milioni di euro, in crescita del 4,5% rispetto al valore proforma 2014.

L’indebitamento finanziario netto è pari 60,1 milioni di euro.

Prospettive di Sviluppo

Il mercato delle infrastrutture per reti radio  è interessato da un profondo processo di trasformazione, dovuto principalmente alla crescita di connessioni a banda larga in mobilità e di traffico dati, per effetto dell’utilizzo sempre più diffuso di immagini e video nella comunicazione e nelle applicazioni personali e professionali.
Per gestire l’esplosione di clienti e traffico dati, gli Operatori dovranno trasformare completamente le proprie reti estendendo rapidamente le coperture 4G, acquisendo nuove risorse frequenziali e iniziando il percorso verso le reti 5G. In questo scenario di investimenti crescenti in tecnologie e risorse frequenziali, la condivisione ed esternalizzazione di asset e servizi infrastrutturali rappresenta una leva per ottimizzare l’allocazione del capitale investito a cui gli Operatori guardano con sempre maggior interesse.

Tutto ciò si traduce in opportunità di crescita organica ed inorganica per i fornitori di servizi infrastrutturali.

La crescita organica potrà venire dalla domanda di infrastrutture radio tradizionali e cioè nuovi accessi radio su Siti esistenti e nuovi Siti, ma anche dalla necessità di nuovi servizi legati allo sviluppo di coperture microcellulari multi-operatore.

Le potenzialità di crescita inorganica sono invece legate all’acquisizione di nuovi asset che gli Operatori potrebbero decidere di esternalizzare o al consolidamento tra operatori infrastrutturali.

INWIT, al fine di cogliere le opportunità di business derivanti da tale contesto di mercato, ha in primo luogo proseguito il proprio percorso di crescita organica incrementando ricavi e margini e posizionandosi sui nuovi servizi. I principali dati industriali di questo percorso sono:  l’incremento del rapporto di co-tenancy, e cioè del numero di ospiti per sito, che è passato da 1,55 alla data del conferimento a 1,6; l’aumento dell’efficienza ottenuto grazie alla dismissione di circa 60 Siti ed alla riduzione dei canoni di affitto attraverso la rinegoziazione di oltre 2.000 contratti negli ultimi sei mesi; l’acquisizione, nei due trimestri, di ordini per oltre 60 nuovi siti e il lancio di due coperture microcellulari a Bologna e a Cava dei Tirreni.

In aggiunta alla corretta esecuzione del progetto industriale di crescita organica rappresentato agli investitori al momento della quotazione, INWIT continua a monitorare attentamente tutte le opportunità di crescita inorganica che potranno derivare dall’accelerata trasformazione del mercato delle infrastrutture wireless.

"I risultati del terzo trimestre confermano la solidità del nostro piano industriale. Stiamo proseguendo il nostro percorso di crescita organica aumentando clienti e ricavi, riducendo strutturalmente i nostri costi industriali, investendo in nuove infrastrutture e nuovi servizi.” - ha commentato Oscar Cicchetti, amministratore delegato di Inwit. “Siamo convinti che una profonda e stabile relazione con i nostri clienti, la disciplina gestionale e l’innovazione tecnologica siano le leve principali per continuare a crescere nel breve e nel lungo termine. Continueremo su questa strada e valuteremo con estrema attenzione tutte le potenzialità di crescita inorganica in grado di generare valore per tutti gli azionisti.

Evoluzione prevedibile della gestione per l’esercizio 2015

Alla luce dei risultati consuntivi al 30 settembre 2015 la Società conferma le previsioni già rese note nell’ambito del Prospetto Informativo con riferimento all’esercizio 2015.  

Eventi successivi al 30 settembre 2015

Non si evidenziano fatti di rilievo successivi al 30 settembre 2015

                                                             *****

I risultati economici e finanziari della Società al 30 settembre 2015 verranno illustrati alla comunità finanziaria durante una conference call che si svolgerà martedì 27 ottobre 2015 alle ore 18:00 (ora italiana). I giornalisti potranno seguire telefonicamente lo svolgimento della presentazione, senza facoltà di effettuare domande, collegandosi al numero: +39 06 33168.

La presentazione a supporto della conference call sarà preventivamente resa disponibile sul sito della società www.inwit.it nella sezione Investitori.

                                                            *****

Il dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili-societari, Rafael Giorgio Perrino, dichiara, ai sensi del comma 2, art. 154 - bis del Testo Unico della Finanza, che l’informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

                                                              *****

Note

INWIT è stata costituita in data 14 gennaio 2015 e il ramo d’azienda Torri è stato conferito da Telecom Italia con efficacia 1° aprile 2015; pertanto, i dati finanziari di INWIT al 30 settembre 2015 non presentano alcuna informazione comparativa e i dati economici sono nella sostanza relativi al periodo di sei mesi dal 1° aprile 2015 al 30 settembre 2015.

 

Disclaimer

Il presente comunicato contiene elementi previsionali su eventi e risultati futuri di INWIT che sono basati sulle attuali aspettative, stime e proiezioni circa il settore in cui INWIT opera e sulle attuali opinioni del management. Tali elementi hanno per loro natura una componente di rischio ed incertezza perché dipendono dal verificarsi di eventi futuri. Si evidenzia che i risultati effettivi potranno differire in misura anche significativa rispetto a quelli annunciati in relazione a una molteplicità di fattori tra cui: condizioni economiche globali, impatto della concorrenza, sviluppi politici, economici e regolatori in Italia

Si segnala che la Società è stata costituita in data 14 gennaio 2015 e, pertanto, non sono disponibili i dati relativi al corrispondente periodo dell’esercizio precedente (i.e. relazione semestrale al 30 settembre 2014) ai fini del relativo confronto

 

Roma, 27 ottobre 2015