Avviso agli obbligazionisti - Riapertura della facoltà di conversione

25/02/2005 - 08:00

  • Avviso agli obbligazionisti - Riapertura della facoltà di conversione
- + Text size
Stampa

TELECOM ITALIA S.p.A.

Sede Legale in Milano Piazza degli Affari n. 2

Direzione Generale e Sede Secondaria in Roma Corso d'Italia n. 41

Capitale sociale Euro 8.868.946.358,25 interamente versato

Codice Fiscale/Partita Iva e numero iscrizione al registro delle Imprese di Milano 00488410010

Avviso ai possessori di obbligazioni del Prestito “Telecom Italia 1,5% 2001-2010 convertibile con premio al rimborso”
(codice ISIN IT0003187215)

RIAPERTURA DELLA FACOLTA' DI CONVERSIONE

Si ricorda ai possessori di obbligazioni convertibili di cui al Prestito “Telecom Italia 1,5% 2001-2010 convertibile con premio al rimborso” che, a seguito dell'integrazione dell'ordine del giorno assembleare con la proposta di approvazione del bilancio e della conseguente destinazione dell'utile dell'esercizio (prima convocazione assembleare in data 5 aprile 2005; proposta di distribuzione del dividendo con stacco il giorno 18 aprile 2005), dalla data odierna e fino al 10 marzo 2005, entrambi i termini inclusi, si considera nuovamente esercitabile la facoltà di conversione delle obbligazioni medesime .

Ai sensi del regolamento del prestito, le richieste di conversione si riterranno nuovamente sospese a partire dall'11 marzo e fino al 18 aprile 2005 (data di stacco del dividendo), entrambi i termini inclusi.

                                                              * * *

Per eventuali richieste ed informazioni si prega di contattare:

- i seguenti recapiti telefonici: Numero Verde 800020220 (per chiamate dall'Italia) oppure +39 011 4404900 (per chiamate dall'estero)

- l'indirizzo e-mail corporate.affairs@telecomitalia.it