Convocata l'Assemblea Straordinaria degli azionisti per il giorno 18 aprile 2001. Disponibile la Relazione Illustrativa

19/03/2001 - 12:00

  • Convocata l'Assemblea Straordinaria degli azionisti per il giorno 18 aprile 2001. Disponibile la Relazione Illustrativa
- + Text size
Stampa

TELECOM ITALIA S.p.A. Sede Legale in Torino Via Bertola n.34
Direzione Generale, Sede Secondaria in Roma Corso d´Italia n.41
Capitale sociale L. 7.426.157.226.000 interamente versato
Iscritta nella sezione ordinaria del Registro delle Imprese al n.286/33 - Tribunale di Torino Codice Fiscale n.00471850016

I Signori Azionisti possessori di azioni ordinarie sono convocati in Assemblea Straordinaria, anche quale Assemblea Speciale degli azionisti ordinari ai sensi dell´art. 2376 del codice civile, in Torino presso la Sede Legale di Telecom Italia S.p.A. in Via Bertola n. 34 il giorno 18 aprile 2001 alle ore 10.00, e, occorrendo, in seconda convocazione il giorno 3 maggio 2001 stessa ora e stesso luogo, per discutere e deliberare sul seguente:

                                    ORDINE DEL GIORNO


- Conversione del capitale sociale in Euro, mediante ridenominazione del valore nominale delle azioni ordinarie e di risparmio e arrotondamento dello stesso per eccesso da Lire 1.000 (corrispondenti a Euro 0,5165) a 0,55 Euro, da realizzarsi in parte con l´annullamento delle azioni proprie detenute e per il restante mediante imputazione a capitale di una parte della riserva da rivalutazione monetaria ex L. 19 marzo 1983, n. 72, con relativo aumento del capitale sociale; modificazione dell´articolo 6 dello Statuto sociale; deliberazioni inerenti e conseguenti.

- Modifica della delega attribuita con delibera dell´Assemblea Straordinaria del 15 dicembre 1998, come emendata dalla deliberazione dell´Assemblea Straordinaria del 10 agosto 2000, fatti salvi gli atti compiuti dal Consiglio di Amministrazione in esercizio della stessa; adeguamento della delega e degli atti di esercizio della medesima, in conseguenza della conversione del capitale sociale in Euro e del mutato valore nominale delle azioni; modificazione dell´articolo 6 dello Statuto sociale; deliberazioni inerenti e conseguenti.

- Conversione volontaria delle azioni di risparmio in azioni ordinarie, con conguaglio in denaro e conseguente modifica dell´articolo 6 dello Statuto sociale mediante introduzione del relativo comma di servizio; deliberazioni inerenti e conseguenti.Hanno diritto di intervenire all´Assemblea gli Azionisti possessori di azioni ordinarie che presenteranno l´apposita certificazione rilasciata da un intermediario autorizzato ai sensi della normativa vigente.Per l´intervento in Assemblea i Signori Azionisti possessori di azioni non ancora dematerializzate dovranno consegnare le azioni stesse ad un intermediario autorizzato per l´immissione nel sistema di gestione accentrata, con conseguente rilascio della necessaria certificazione.I depositi della documentazione assembleare previsti dalla normativa in vigore saranno effettuati, nei termini prescritti, presso la Sede Legale e la Direzione Generale, Sede Secondaria, nonché in Milano presso la sede della Borsa Italiana S.p.A. I Soci hanno facoltà di ottenere copia della documentazione oggetto di deposito.

                               VOTO PER CORRISPONDENZA

Si rammenta che, come previsto dall´art. 21 dello Statuto sociale, il diritto di voto potrà essere esercitato anche per corrispondenza in conformità alle disposizioni vigenti. La documentazione per l´esercizio del voto per corrispondenza sarà a disposizione a partire dal 3 aprile 2001, presso la Sede Legale e la Direzione Generale, Sede Secondaria, dove potrà essere richiesta, anche tramite i depositari. La busta contenente la scheda di voto, la certificazione attestante la legittimazione all´esercizio del voto e l´eventuale documentazione idonea ad attestare la legittimazione alla sottoscrizione della scheda dovrà pervenire al seguente indirizzo:

TELECOM ITALIA S.p.A.
Corporate Affairs
Via Bertola n. 34
10122 TORINO - ITALIA

non oltre le quarantotto ore precedenti la riunione.

Si ricorda che il voto per corrispondenza è incompatibile con il rilascio di delega e deve essere esercitato direttamente dal titolare del diritto di voto. Come di consueto, i possessori di ADRs, quotati alla Borsa di New York e rappresentativi di azioni Telecom Italia ordinarie, dovranno rivolgersi alla Morgan Guaranty Trust Company of New York, 60 Wall Street N.Y. 10260 emittente dei predetti ADRs.

p. IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL PRESIDENTE E AMMINISTRATORE DELEGATO
(Roberto COLANINNO)

Si invitano i Signori Azionisti a presentarsi in anticipo rispetto all´orario di convocazione della riunione, in modo da agevolare le operazioni di registrazione. Le attività di accreditamento dei partecipanti alla riunione avranno inizio a partire dalle ore 09.00. Gli uffici della Sede Legale e della Direzione Generale, Sede Secondaria, saranno aperti al pubblico per la consultazione e/o la consegna della documentazione sopracitata dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 17.00. Si informano gli interessati che per eventuali richieste ed informazioni sono attivi:

i numeri verdi - 800020220 dall´Italia- 08000569030 dal Regno Unito - 18886892286 dagli USA.

I numeri +39-0636001273/4/5 dagli altri Paesi

indirizzo e-mail: affarisocietari@telecomitalia.it

Il presente avviso viene pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, parte II, del 17 marzo 2001, n. 64.

Relazione illustrativa  (file.pdf 96 KB)

Il presente documento è pubblicato nella versione integrale. Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2001 - h. 16.01