Green Economy, Torino diventa capitale per un weekend Green Economy, Torino diventa capitale per un weekend

Green Economy, Torino diventa capitale per un weekend

Presentato il programma della tre giorni piemontese dedicata all’ambiente e alle energie rinnovabili

Stampa
- + Text size

Dal 25 al 27 settembre a Lingotto Fiere grande spazio al Salone Nazionale Forlener, una delle manifestazioni internazionali più importanti in tema di bioenergia agroforestale

È tutto pronto per il via dell’edizione 2015 di Forlener, il Salone Nazionale che andrà in scena a Torino durante il prossimo fine settimana e che vedrà al centro dell’attenzione il mondo forestale e tutte le ultime novità in tema di energia ottenuta dal legno. Sarà infatti la bioenergia il filo conduttore della tre giorni di Lingotto Fiere e che varrà a Torino la palma di capitale della green economy. Grazie a Forlener, inoltre, sarà possibile confrontarsi e approfondire le dinamiche principali legate allo sfruttamento delle biomasse agroforestali, di cui l’Italia è ricca, a beneficio dei cittadini e delle realtà locali che potrebbero usufruire di un grandissimo potenziale ecosostenibile. Si muove in questa direzione anche la volontà di sviluppare, in parallelo, le filiere del legno e dell’energia, tracciando così un virtuoso percorso green dove le biomasse agroforestali, da molti definite come il petrolio verde, si candidano a diventare una validissima alternativa per il futuro della società internazionale.

Torino e Forlener, il binomio ideale per la green economy

Il Salone Nazionale Forlener di Torino rappresenterà l’ottava edizione della manifestazione, la prima ospitata dal capoluogo piemontese. Dopo le location storiche di Biella e Vercelli, ora Forlener approda all’interno del prestigioso quartiere fieristico del Lingotto, in una city sempre più smart, che ha saputo abbinare ai tradizionali settori industriali e metalmeccanici nuove forme di economia e sviluppo 2.0. In quest’ottica Torino può, quindi, diventare la sede ideale anche nel futuro, grazie alla capacità di dare ancora più lustro alla kermesse, supportando con una grande risonanza lo sviluppo dei concetti di legati alla green economy e alle bioenergie.

Le potenzialità delle risorse boschive

All’interno dei 3 padiglioni del Lingotto, e sugli oltre 12.000 mq sui quali si estenderà la Fiera, sarà possibile, dal 25 al 27 settembre prossimi, scoprire tutti i vantaggi racchiusi all’interno di questo virtuoso settore in piena crescita. La creazione di energia sostenibile, che sappia sfruttare al meglio le biomasse agroforestali, non è l’unico dei benefici ottenibili dalla gestione innovativa delle risorse boschive. Con questo tipo di approccio green, ad esempio, anche le potenzialità occupazionali sono altissime. L'esposizione dinamica di Forlener, inoltre, permetterà, grazie alle dimostrazioni dal vivo delle macchine e delle attrezzature, di toccare con mano le varie fasi della lavorazione del legno, dall’inizio della catena del valore, fino agli utilizzi finali. Sarà possibile, infine, prendere parte ai numerosi workshop che animeranno un’imperdibile tre giorni all’insegna della sostenibilità.