L’architettura insegna la cultura del sostenibile L’architettura insegna la cultura del sostenibile

L’architettura insegna la cultura del sostenibile

Lo dimostra l’Università del Missouri

- + Text size
Stampa

L’educazione green comincia da piccoli. Lo dimostra uno studio condotto da Laura Cole, professore di studi architettonici del Dipartimento di Scienze Ambientali dell’Università del Missouri.

Lo studio si prefigge di analizzare se – e fino a che punto– le scuole a basso impatto ambientale, a cominciare già dal progetto architettonico, abbiano, o meno, un effetto direttamente positivo sui comportamenti “green” dei loro studenti. Per dirla con le parole della Cole, le scuole scelte per lo studio sono tutti «luoghi dove gli architetti e gli educatori hanno cercato di utilizzare la progettazione dell’edificio come occasione per amplificare la comprensione della sostenibilità ambientale da parte dello studente».

Lo scopo dello studio, in altre parole, è quello di stabilire se l’esposizione quotidiana a un design innovativo dei luoghi di studio, insieme a una cultura didattica improntata a valori green, aiuti ad amplificare la coscienza degli studenti in merito alle tematiche ambientali, soprattutto a quelle legate all'architettura green.

La risposta dello studio è stata un sì convinto.

I risultati infatti dimostrano che gli studenti di scuole dall’architettura sostenibile sono molto più attenti a comportamenti responsabili rispetto all’ambiente, imparando più precocemente di altri la buona abitudine al riciclaggio e l’attenzione per gli sprechi energetici.

Ma quali sono le caratteristiche delle scuole in questione? Dalle più ovvie, quali attrezzature smart per il riciclo o l’utilizzo di materiali di recupero per la costruzione, fino a quelle meno scontate, come l’idea di lasciare elementi della struttura a vista, in modo che i ragazzi possano capire come funzionano i sistemi complessi di un edificio.

Nonostante gli ottimi risultati dello studio abbiano dimostrato l’efficienza delle scuole “verdi”, purtroppo è decisamente utopico pensare che in tempi brevi tutte le scuole d’America verranno rimpiazzate da edifici sostenibili. Anche per questo la stessa Cole enfatizza l’importanza del ruolo degli insegnanti «nell’introdurre gli studenti a pratiche green».