Menu

Fulvio Conti - Presidente

30/05/2018 - 16:45

- + Text size
Stampa

Fulvio Conti è Presidente di Telecom Italia.

Fulvio Conti_Presidente di TIM_
Da maggio 2018 è Presidente di Telecom Italia.
Laureato in economia e commercio presso La Sapienza di Roma, è attualmente amministratore unico di FAS Partners S.r.l., società di advisoring e coinvestimenti nei settori finanziari, infrastrutturali e industriali.
È inoltre Presidente di Innova Italy 1 S.p.A., Spac quotata in AIM, promotore consigliere di FIEE SGR S.p.A. (Fondo Italiano per l’Efficienza Energetica) e Presidente  di SGI S.p.A. (Società Gasdotti Italiani).
Dal 2014 è senior advisor del fondo di investimenti MIRA (Macquarie Infrastructure and Real Assets).
E’ stato amministratore delegato e direttore generale di Enel dal 2005 al 2014.
Nel 1999 entra nel Gruppo Enel come CFO. E' il regista delle maggiori operazioni finanziarie degli ultimi anni, dall'IPO di Enel a quella di Terna ed Enel Green Power, all'offerta globale di Enel 2 e Enel 3. Nel ruolo di Amministratore Delegato ha guidato l’espansione internazionale di Enel. Ha condotto con successo l’acquisizione di Endesa, la principale società elettrica in Spagna e America Latina, quella della Genco russa OGK-5, la prima realizzata da un gruppo estero in Russia, e della società elettrica slovacca Slovenske Elektrarne. Inoltre ha costituito e quotato Enel Green Power.
È stato Presidente di Euroelectric dal 2011 al 2013.
Ha acquisito una vasta esperienza all’estero in grandi società internazionali operanti in diversi comparti industriali in Belgio, Gran Bretagna e USA.
Inizia la sua carriera nel 1969 alla Mobil Oil dove, nel 1989, diventa direttore finanziario della Mobil Oil Europe a Londra, dopo aver svolto diversi incarichi sia gestionali che funzionali nei settori oil, chimica e plastica.
Nel 1991 è a Londra e a Bruxelles, dove ricopre la carica di direttore amministrazione finanza e controllo per l'Europa della società americana Campbell.
Nello stesso anno torna in Italia chiamato alla Montecatini dove ricopre la carica di Direttore Amministrazione Finanza e Controllo, per passare nel 1993 alla capogruppo Montedison- Compart, dove contribuisce al piano di risanamento del gruppo Ferruzzi.
Nel 1996 è Direttore Generale e CFO delle Ferrovie dello Stato, ricoprendo importanti incarichi nelle società del Gruppo (tra cui Metropolis e Grandi Stazioni).
Nel 1997 è stato vice presidente di Eurofima.
Nel  1998  entra in  Telecom Italia  dove  è  direttore generale oltre  a  ricoprire il  ruolo  di consigliere di amministrazione di TIM ed altre importanti società del Gruppo (tra cui Finsiel, Sirti, Italtel, Meie e STET International). Ha inoltre ricoperto la funzione di CFO del Gruppo.
Attualmente siede nei Consigli di Amministrazione dell’Istituto Italiano di Tecnologia, , nonché di AON PLC del Regno Unito e degli USA, di Unidad Editorial in Spagna, di RBC PJSC in Russia.
E’ stato anche consigliere d’Amministrazione di Barclays ed RCS Media Group, e dell’Accademia di Santa Cecilia. È stato vicepresidente di Confindustria con delega al Centro Studi dal 2012 al 2014. E’ stato  docente di Corporate Finance per  il  Master in  Business Administration alla  Facoltà di Economia della LUISS di Roma.
Nel 2007 l’Università di Genova gli ha conferito nel 2007 la laurea “Honoris Causa” in Ingegneria Elettrica.
Nel 2009 gli sono state conferite le onorificenze di Cavaliere del Lavoro della Repubblica Italiana e Officier de la Légion d’Honneur della Repubblica Francese.
 
Aggiornamento: maggio 2018