Menu

Editoria

21/02/2011 - 12:47

- + Text size
Stampa

La stampa aziendale nella storia di Telecom Italia ha una lunga tradizione che risale agli anni Venti del Novecento, quando il Gruppo elettrico SIP (Società Idroelettrica Piemonte), da cui ebbe origine la Stipel, fu tra le prime industrie italiane a pubblicare una rivista rivolta al proprio personale.

Si trattava del mensile «Sincronizzando...», stampato nel periodo 1922-1931, che a partire dal 1925 diventò anche il giornale dei lavoratori telefonici delle società concessionarie Stipel, Telve e Timo, entrate sotto il controllo della SIP.

Ampio spazio era allora dedicato alle novità tencniche nel campo elettrotecnico e delle telecomunicazioni, ma anche alle attività del Dopolavoro aziendale.

Di più breve durata (1925-1927), ma di notevole interesse, fu «I telefoni d'Italia. Organo di propaganda per il progresso telefonico nazionale», edita dalla società Stipel. Distribuita gratuitamente fra gli abbonati telefonici, si proponeva come fine promozione del telefono e l'educazione del pubblico all'uso del nuovo mezzo.

Dopo due decenni di inattività, la stampa aziendale riprese vigore nel dopoguerra a partire dal 1950, con la pubblicazione della nuova rivista «Selezionando», la più longeva del Gruppo Sip, edita fino al 1994.

La testata, pur mantenendo lo stesso spirito di fondo, cambiò varie volte nel corso degli anni la propria denominazione, rispecchiando i vari mutamenti societari: ai «Selezionando. Notiziario Stipel / Telve / Timo / Teti / Set», seguì «Selezionando SIP. Mensile di informazione per i dipendenti della Sip».

A questa rivista, a partire dal 1973 e fino al 1986, si affiancò «Cronache dal Gruppo», testata aziendale rivolta a tutti dipendenti del Gruppo STET, la finanziaria dell'IRI che controllava le società operanti nel settore della telefonia e delle telecomunicazioni italiane.

La novità, a partire dagli anni Ottanta, fu la diversificazione dell'editoria periodica non più rivolta solo, in modo generico, a tutti i dipendenti, ma diretta a settori specifici del personale aziendale, tramite la realizzazione di testate quali, ad esempio, «Pronto? Linea diretta fra i centralinisti e la Sip» (1982-1995), «Lettera ai Quadri» o «Lettera ai Dirigenti», sempre edite dalla SIP.

Questa tradizione proseguì con la nascita di Telecom Italia, che in vari casi mantenne la pubblicazione di testate precedenti, come ad esempio «Dialogo» (1994-1999), ma nel contempo diede vita a nuove e numerose riviste, in molti casi specializzate: tra queste ricordiamo «Pianeta Telecom» (1994-2000), «Notiziario tecnico Telecom Italia» (1994-2003), «IN. Periodico dei negozi Telecom Italia» (1995-1999), «Net & Work. Telecom Italia» (1995-1999), «What's on in Telecom Italia» (1996-1999).

 

Le immagini contenute in questa fotogallery sono di proprietà esclusiva di Telecom Italia. 
Per richiederne l’utilizzo bisogna rivolgersi all’Archivio Storico Telecom Italia chiamando il numero  011572 9401.