Menu

1980. Dopo la valanga in Valtournanche il nuovo ripetitore passivo

09/02/2011 - 09:30

- + Text size
Stampa
cult1

1980.  I tecnici SIP di Aosta regolano il direzionamento del nuovo ripetitore passivo installato dopo la valanga che il  5 febbraio 1980 aveva isolato l’intera rete telefonica della Valtournanche, isolando del tutto Breuil.
Il piano di emergenza fu particolarmente efficace e i collegamenti furono ripristinati in appena tre giorni  inizialmente con 16 circuiti via cavo con Breuil e 8 con la Valtournanche poi con il montaggio del grande pannello di un nuovo ripetitore portato a pezzi con l’elicottero.
Il servizio telefonico poco dopo venne ripristinato con Breuil e l’intera Valtournanche con 60 dei 120 circuiti preesistenti.

Foto pubblicata in  ”Cronache dal Gruppo. Periodico del gruppo STET”, n. 30, giugno 1980

L’immagine storica contenuta in questa pagina è  di proprietà esclusiva di Telecom Italia. 
Per richiederne l’utilizzo bisogna rivolgersi all’Archivio Storico Telecom Italia chiamando il numero  011572 9401.