Menu

Il telefono pubblico in drogheria. Grange di Vercelli, 1959

11/02/2011 - 09:45

- + Text size
Stampa
cult4

Negli anni cinquanta, come ancora nei decenni successivi, soprattutto nei centri minori, i posti telefonici pubblici erano spesso collocati all'interno di piccoli esercizi commerciali.
Negli anni cinquanta, come ancora nei decenni successivi, soprattutto nei centri minori, i posti telefonici pubblici erano spesso collocati all'interno di piccoli esercizi commerciali: il droghiere affettava la mortadella, incartava la scatola di sardine e nel frattempo consentiva ai clienti di effettuare le loro telefonate calcolandone il costo dagli scatti registrati. Questa foto, scattata in un esercizio attivo nelle campagne del vercellese, è del 1959, anno in cui la Stipel, la società concessionaria per il Piemonte e la Lombardia, festeggiò il suo milionesimo abbonato. Nelle campagne della "bassa" vercellese anche gli abbonati delle cascine più isolate erano serviti da una moderna centrale telefonica, sistema Siemens CRM, adatta alla teleselezione.

L’immagine storica contenuta in questa pagina è  di proprietà esclusiva di Telecom Italia. 
Per richiederne l’utilizzo bisogna rivolgersi all’Archivio Storico Telecom Italia chiamando il numero  011572 9401.