Menu

Modello di business

10/08/2016 - 16:00

- + Text size
Stampa
Digital Smart City
"Il mercato delle tlc gioca un ruolo fondamentale per la digitalizzazione del paese, possiede, infatti, l’infrastruttura di rete abilitante per lo sviluppo dei mercati della cosiddetta digital economy."
Naviga il capitolo Solidità, del nuovo company profile.

La nostra organizzazione, in linea con l’evoluzione dei business model di settore e dei trend di mercato e tecnologici, sta virando verso un modello “Digital Telco & Platform Company”. Un modello che si basa su infrastrutture innovative ed un eccellente servizio al cliente e punta  alla diffusione di servizi e contenuti digitali premium offerti su una piattaforma personalizzabile e fruibili ovunque e su qualsisasi dispositivo.

I nostri mercati strategici sono l'Italia ed il Brasile. Le attività sono seguite da Business Unit dedicate:  la   Business Unit Domestic -  servizi voce e dati, da rete fissa e mobile, per i clienti finali (retail) e altri  operatori (wholesale), servizi wholesale internazionali (Telecom Italia Sparkle ) e soluzioni IT (Olivetti) -,   la Busines Unit Brasile  (TIM Brasil).

In Italia il rapporto con la  clientela retail - ovvero privati (consumatori individuali e famiglie) e clientela business -,  si basa su questi driver organizzativi:

  • garantire l’accountability end to end dei processi di marketing, sales e post sales su ciascun segmento di clientela,
  • favorire lo sviluppo di offerte integrate “customer centric” e la focalizzazione sui servizi del mercato digitale
  • creare sinergie tra i canali commerciali, per aumentare l'efficienza e l'efficacia del modello di multicanalità
  • favorire lo sviluppo dei servizi “platform based” ampliando il portafoglio di offerta di TIM
  • porre attenzione ai clienti multinational, per lo sviluppo della connettività internazionale.

Il nostro modo di fare business

Il nostro modo di fare business


Essere sostenibili con una nuova idea di sostenibilità  in cui i benefici dell'azienda si coniugano con quelli della società.

Le attività sul mercato domestico sono strutturate in queste principali funzioni:

Consumer & Small Enterprise: questa funzione ha la responsabilità di assicurare il margine operativo proveniente dall'attività verso i segmenti consumer e small business,  massimizzando ricavi, redditività e quote di mercato attraverso l’offerta,  i piani di marketing, la comunicazione commerciale, la commercializzazione dei prodotti/servizi, le attività di caring, credito operativo e la gestione amministrativa dei clienti. Lo scopo è  aumentare la soddisfazione della clientela e, al contempo, ottimizzare i costi complessivi del servizio.

Multimedia Entertaitment & Consumer Digital Services: la funzione gestisce lo sviluppo del business legato ai contenuti broadband ed ai servizi VAS interattivi su rete fissa e mobile,  la gestione del portafoglio di offerta, la definizione dei piani di marketing, la definizione delle politiche commerciali ed il presidio del go to market. Ad essa fa riferimento, dal punto di vista organizzativo, la società Persidera, nata dalla fusione di Telecom Italia Media Broadcasting e Rete A.

Business & Top Clients: con la responsabilità di assicurare il margine operativo proveiente dall'attività verso i segmenti Top, Strategic, Large, Medium Enterprise e della Pubblica Amministrazione,  massimizzando ricavi, redditività e quote di mercato attraverso l'offerta, i piani di marketing e la comunicazione commerciale. Inoltre assicura la progettazione delle soluzioni ICT, la commercializzazione dei prodotti/servizi, le attività di post vendita, di caring e di gestione del credito di competenza. A questa funzione fanno riferimento, dal punto di vista organizzativo, Olivetti e Telecom Italia Sparkle.  Sparkle che opera nel mercato dei servizi internazionali voce, dati e internet per gli operatori di telecomunicazioni fissi  e mobili, gli ISP e le aziende multinazionali, attraverso reti proprietarie nei mercati Europei, nel Mediterraneo e in Sud America.

Wholesale: nella funzione, creata a novembre 2015, confluiscono le funzioni Open Access e National Wholesale Services. Questa modifica organizzativa punta a rafforzare ulteriomente l'efficienza e l'efficacia dei processi di attivazione e manutenzione dei servizi di accesso wholesale alla rete fissa di Telecom Italia forniti alle proprie direzioni commerciali e agli OLO, ponendo sullo stesso piano, alle dipendenze dello stesso responsabile, le divisioni commercaili di Telecom Italia e degli OLO. La funzione Wholesale ha dunque le seguenti responsabilità: assicurare lo sviluppo del business wholesale, l’innovazione, la definizione dell’offerta e la commercializzazione dei relativi prodotti e servizi; garantire il processo end to end di delivery e assurance dei servizi alla clientela retail e wholesale, in coerenza con un’efficace gestione delle infrastrutture della rete di accesso e secondo principi di non discriminazione tra attività interne ed esterne; assicurare la governance complessiva ed il monitoraggio end to end delle performance e degli indicatori di processo, con l’obiettivo di massimizzare i livelli di qualità dei servizi erogati e garantire condizioni di equità e trasparenza.

Technology: ha la responsabilità di assicurare l’innovazione tecnologica e i processi di sviluppo, ingegneria, realizzazione ed esercizio delle infrastrutture di rete.

Nel corso del 2015 è stata creata INWIT S.p.A. La società opera nel settore delle infrastrutture per le comunicazioni elettroniche, nello specifico in quelle dedicate all’ospitalità di apparati di trasmissione radio per le reti di telefonia mobile sia di Telecom Italia sia di altri operatori.