Menu

TIM unica azienda italiana nella top 25 delle multinazionali europee interessate a partnership con giovani imprese

20/06/2016 - 10:00

- + Text size
Stampa

E' quanto emerge dalla ricerca condotta da Fondazione Nesta e Startup Europe Partnership

wcap-1013x312

La Fondazione Nesta e Startup Europe Partnership, programma europeo cui TIM ha aderito come primo corporate member due anni fa, hanno individuato le multinazionali più interessate alle giovani imprese in Europa attraverso partnership, incubatori, acceleratori, investimenti o acquisizioni. TIM è l'unica azienda Italiana e si è posizionata al settimo posto, davanti a colossi quali Microsoft, Sky, SAP, Accenture. Top della lista: CISCO, Rabobank, Unilever, Telefonica, Virgin e Orange.

In tutta Europa 25 si sono rivelate le aziende più attive e collaborative nei confronti dell'ecosistema delle startup, ospitando eventi, condividendo risorse, finanziando acceleratori o incubatori, stringendo partnership e attivando forniture, investendo nel loro capitale sociale e supportandole nel go-to-market e nello sviluppo.

COME TRASFORMARE TALENTI E IDEE IN IMPRENDITORI E AZIENDE INNOVATIVE

Credere nei giovani significa sostenerli nella creazione e nello sviluppo di progetti ispirati a nuovi modi di fare business. Per questa ragione, dal 2009 TIM #Wcap Accelerator seleziona, finanzia e aiuta a crescere startup digitali che vogliano trasformarsi in imprese pronte a entrare sul mercato.
A supporto dell’attività di TIM #Wcap c’è un ulteriore strumento: TIM #Wcap Crowdfunding, piattaforma di finanziamento collettivo grazie alla quale idee, progetti e imprese possono ricevere contributi. Infine, a completamento del processo di open innovation che inizia in TIM #Wcap, c’è TIM Ventures, il veicolo finanziario che investe e lancia con energia sul mercato le sue migliori startup.